comunicato

M4, opposizioni: "Sull'emendamento bocciato solo propaganda, ecco come stanno le cose"

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa di Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Buccirinasco.

M4, opposizioni: "Sull'emendamento bocciato solo propaganda, ecco come stanno le cose"
Politica Buccinasco, 28 Luglio 2021 ore 18:53

M4, opposizioni: "Sull'emendamento bocciato solo propaganda, ecco come stanno le cose".

M4, opposizioni: "Sull'emendamento bocciato solo propaganda, ecco come stanno le cose"

BUCCINASCO – (Riceviamo e pubblichiamo) “Le bugie di Pruiti hanno le gambe corte. Con il solito tono rozzo e grossolano e grande sfoggio di paroloni inutili (“indecente” “incomprensibile” “vergogna!”) il sindaco Pruiti elargisce ai cittadini di Buccinasco l’ennesima macroscopica panzana, nel patetico tentativo di far credere che FDI, Lega e FI siano contrari al prolungamento della M4. Le bugie, però, hanno le gambe corte e la maldestra e sguaiata propaganda di un sindaco che prende in giro i suoi concittadini non potrà che ritorcersi contro di lui come un boomerang. Guardiamo i fatti.

a) Cosa dice Pruiti?

“Oggi in Consiglio regionale la maggioranza ha bocciato le richieste di finanziamento per il progetto del prolungamento  M4 in direzione Corsico-Buccinasco”

b) Cosa si è votato in Regione?

In Regione si è votato l’assestamento del bilancio 2021, un adempimento nel quale normalmente non è previsto l’inserimento in bilancio di spese non previste, non esaminate e non discusse preventivamente a meno di urgenze e imprevisti, come ad esempio quando si perde malamente una causa al Tar e bisogna pagare subito le spese. La mozione di cui parla Pruiti, invece, pretendeva di inserire in bilancio, senza mai averne discusso prima, una spesa a totale carico della Regione mai valutata né a livello politico né tecnico e mai prevista. Chiaramente una mossa puramente propagandistica senza nessun valore concreto.

c) Cosa prevedeva la mozione respinta in Regione?

La mozione dell’opposizione in Regione, puramente strumentale e puntualmente strumentalizzata da Pruiti, prevedeva che gli studi di fattibilità economica ed ambientale del prolungamento M4 finissero interamente a carico della Regione per un importo totale di 600.000 euro.

d) Cosa ha fatto in realtà la Regione per il prolungamento della M4?

La regione aveva già stanziato per il 2022 ben 900.000 euro per gli stessi studi di fattibilità economica ed ambientale del prolungamento M4 della mozione respinta; trattandosi di investimenti cofinanziati a questa cifra dovrebbero poi aggiungersi i contributi dei singoli comuni, quindi anche quello di Buccinasco. Quindi a fronte di 900.000 euro già deliberati dalla Regione al netto dei contributi dei comuni interessati, secondo il PD e soci la Regione ne avrebbe dovuto stanziarne 600.000 complessivi tutti a suo carico. Come si vede i conti non tornano…

e) Le accuse di Pruiti hanno senso?

No non hanno nessun senso, basta guardare i numeri:

- Il costo medio al Km per la M4 è circa di 128 milioni di euro

- il costo di realizzazione complessivo dell’opera sarebbe, secondo i tecnici di MM, di poco superiore ai 400 milioni euro con un costo di esercizio di circa 5,8 milioni di euro annui

- lo stanziamento regionale per gli studi di fattibilità già approvato è, come detto, di 900.000 euro.

Con queste cifre in ballo bocciare una inutile, inadeguata e strumentale proposta per un finanziamento di 600.000 euro già coperto da un precedente stanziamento regionale di 900.000 euro significherebbe, racconta Pruiti, essere contrari alla M4. Evidentemente per il signor sindaco la matematica è un’opinione.

f) Ma l’Amminsitrazione Pruiti sta facendo qualcosa per la M4 a Buccinasco?

No, nonostante nel 2017 Pruiti distribuisse volantini nei quali annunciava l’arrivo della M4 a Buccinasco per il 2022, la giunta di Buccinasco concretamente non ha mai mosso un dito, solo chiacchiere inutili, come quelle che stiamo commentando. Eppure qualcosa di utile da fare forse ci sarebbe anche stata: il deposito della M4 si trova in via Buccinasco, Milano, al confine con il nostro comune, per intenderci a qualche centinaio di metri dall’Esselunga. Era così difficile pensare di inserire nella struttura una fermata utile ai cittadini di Buccinasco, come richiesto da alcune petizioni popolari? Le giunte PD di Milano, alle quali ovviamente di Buccinasco interessa meno di niente, non ci hanno mai pensato e va bene. Ma un sindaco efficiente e lungimirante come Pruiti che ha tanto a cuore la M4 a Buccinasco ne hai mai parlato con i suoi compagni di partito milanesi? Ha mai mosso un dito per verificare questa ipotesi? Molto più facile chiacchierare e strillare a vuoto che provare a fare qualcosa di utile e di concreto. La giunta delle ciance non si smentisce mai”.

Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Buccirinasco di Buccinasco