Politica
UFFICIALE

Lombardia zona rossa lunedì Regione presenta il ricorso al Tar

All'attacco anche il vicepreseidente Letizia Moratti che chiede al ministro Speranza di sospendere l'ordinanza restrittiva.

Lombardia zona rossa lunedì Regione presenta il ricorso al Tar
Politica 17 Gennaio 2021 ore 11:09

Lombardia zona rossa lunedì Regione presenta il ricorso al Tar.

Lombardia zona rossa lunedì Regione presenta il ricorso al Tar

Come era stato annunciato nei giorni scorsi, Regione Lombardia è pronta a ricorrere al Tar a seguito della decisione del ministro alla Salute Roberto Speranza di inserirla nell’elenco delle zone rosse.

Lombardia zona rossa deciderà il Tar

Lo aveva annunciato il governatore Attilio Fontana a breve distanza dalla decisione del Governo, domani, lunedì 18 gennaio 2021, verrà presentato ricorso di fronte al Tribunale amministrativo regionale contro il provvedimento, con richiesta di misura cautelare urgente.

I dati non giustificano il provvedimento

La posizione degli amministratori lombardi ruota intorno ai numeri delle ultime settimane che sembrano indicare come la Lombardia sia ascrivibile tra quelle regioni che attualmente non sono in situazione critica per quanto riguarda il contagio da Covid-19. Posizione che è stata avvalorata anche attraverso la pubblicazione di una serie di grafici che  riportano in maniera comparativa le situazioni delle differenti Regioni.

SFOGLIA I GRAFICI ELABORATI DA REGIONE LOMBARDIA:

4 foto Sfoglia la gallery

Chiesta la sospensione

Sulla questione si è espressa anche la neonominata assessore al Welfare lombardo e vicegovernatrice Letizia Moratti che ha invitato il ministro Speranza a tornare sui suoi passi e a sospendere l’ordinanza con effetto immediato.

Chiedo al ministro anche la revisione dei criteri da parte dei tecnici ministeriali in quanto ci sono ben altre regioni con rischi superiori a quelli della Lombardia non collocate in zona rossa

ha spiegato l’ex sindaco di Milano

Lo sollecito a valutare la reale situazione perché in altre zone del Paese il rischio di contagiosità è palesemente superiore a quello lombardo. Si tratta di una pericolosa sottovalutazione, come attesta il dato aggiornato dell’incidenza dei positivi al Covid in questa settimana che espone la popolazione di quelle regioni a un rischio di propagazione dell’infezione più marcato di quello lombardo.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI