Politica
l'annuncio

Cinque milioni di euro a Rozzano per il nuovo centro cittadino, scuole, mobilità e verde

Tutti e sei i progetti ottengono il finanziamento con i fondi inseriti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Cinque milioni di euro a Rozzano per il nuovo centro cittadino, scuole, mobilità e verde
Politica Rozzano, 27 Gennaio 2022 ore 08:51

Cinque milioni di euro a Rozzano per il nuovo centro cittadino, scuole, mobilità e verde.

Cinque milioni di euro a Rozzano per il nuovo centro cittadino, scuole, mobilità e verde

ROZZANO - Il Comune di Rozzano rientra tra gli enti locali beneficiari dei contributi ministeriali destinati ai “progetti di rigenerazione urbana e volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale”.

Sei i progetti di riqualificazione

A seguito dell’approvazione della richiesta presentata dall’amministrazione comunale, sono in arrivo dallo Stato cinque milioni di euro che saranno utilizzati per realizzare sei progetti: primo fra tutti il nuovo centro cittadino, a cui si aggiungono la riqualificazione dei plessi scolastici di via Garofani e di via Orchidee, la nuova bicipolitana, la riqualificazione delle isole ecologiche del quartiere Aler e la rigenerazione urbana dell’ex maneggio di Villalta. Tutti e sei i progetti, selezionati tra tutti quelli presentati a livello nazionale, ottengono il finanziamento con i fondi inseriti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che saranno erogati fino al 2026.

Il sindaco Ferretti

“Una vera boccata d’ossigeno per il nostro Comune che presto potrà contare su contributi significativi per dare un ulteriore e decisivo impulso allo sviluppo del nostro territorio – commenta il sindaco Gianni Ferretti –. Il risultato ottenuto è segno tangibile del lavoro svolto dall’amministrazione, nonostante le difficoltà di questo periodo, e della credibilità del nostro Comune nella presentazione di progetti competitivi a livello nazionale. Questo risultato testimonia la determinazione nel perseguire una visione di città che guarda al futuro - continua il sindaco - come nel caso del centro cittadino, che è stato oggetto di tavoli e discussioni per anni mentre ora la sua concreta fattibilità diventa certezza”.   

Il nuovo centro cittadino

Il primo progetto, quello che riceverà i finanziamenti più consistenti, è quello del centro cittadino presentato con l’intento di realizzare nuovi spazi e servizi pubblici in un’area che oggi non ha ancora una precisa destinazione, migliorandone così il decoro e la sicurezza. Il finanziamento ottenuto è di 3 milioni di euro. Il nuovo centro cittadino sarà dotato di una nuova viabilità e di un sistema continuo di piazze e percorsi pubblici che collegheranno la piazza prevista nei pressi della parrocchia di Sant’Angelo a quella adiacente gli esercizi commerciali fino a Piazza Foglia, già riqualificata nel 2016. Fra le opere di urbanizzazione ci saranno anche aree gioco per i bambini oltre ad un portale monumentale che, instaurando un collegamento visivo dal sagrato della chiesa verso il municipio, fungerà da cerniera fra gli spazi pubblici.   

Riqualificazione del plesso scolastico di via Garofani

Finanziato con 480 mila euro anche il progetto di riqualificazione del plesso scolastico di via Garofani. L’intervento riguarderà in particolare la sistemazione dell’edificio attualmente incompiuto presso la Casa delle associazioni in modo da poter essere utilizzato sia per attività didattiche da parte della scuola sia per attività sociali e culturali da parte delle associazioni. Sarà valorizzato inoltre il giardino della scuola con attrezzature sportive, ludiche e ricreative. Il terzo progetto riguarda la riqualificazione del plesso scolastico di via Orchidee con un finanziamento di 410 mila euro per la ristrutturazione della struttura, la sostituzione delle vecchie pavimentazioni, le tinteggiature interna ed esterna e un nuovo impianto ascensore, oltre alla digitalizzazione dell’intero plesso.  

La "bicipolitana"

I fondi in arrivo dal ministero serviranno a realizzare anche un tratto di circa 2 km della nuova pista ciclabile della bicipolitana che si svilupperà lungo via Perseghetto per collegare i parchi principali di Rozzano e facilitare la mobilità sostenibile con percorsi ad hoc e in piena sicurezza. Per questo intervento sono stati stanziati 200 mila euro.  

Riqualificazione delle isole ecologiche

Rientra inoltre tra i progetti finanziati la riqualificazione delle isole ecologiche del quartiere Aler. Sono stati stanziati infatti 370 mila euro per trasformare le attuali isole ecologiche in piattaforme dove poter collocare i cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti da parte dei soli residenti mediante riconoscimento con chiave elettronica e per realizzare nuovi parcheggi e aiuole.  

Nuova area verde

L’ultimo progetto riguarda infine l’area dell’ex maneggio di Villalta con un finanziamento pari a 540 mila euro per realizzare un’area verde di pregio ambientale attrezzata per la pratica sportiva all’aperto e per ospitare temporaneamente gli spettacoli viaggianti.