Menu
Cerca
consiglio comunale

Bilancio, a Corsico il M5S vota sì ai documenti della Giunta Ventura

“Il percorso che è partito dal ballottaggio con la condivisione di alcuni importanti obiettivi programmatici prosegue ora con questo importante passaggio politico in Consiglio”, spiega il consigliere del M5S Gianluca Vitali.

Bilancio, a Corsico il M5S vota sì ai documenti della Giunta Ventura
Politica Corsico, 09 Aprile 2021 ore 10:42

Bilancio, a Corsico il M5S vota sì ai documenti della Giunta Ventura.

Bilancio, a Corsico il M5S vota sì ai documenti della Giunta Ventura

CORSICO – Vota a favore la maggioranza, contro l’opposizione. Tranne il Movimento 5 Stelle che ha detto sì ai documenti programmatici di cui si è discusso ieri in un consiglio comunale fiume iniziato alle 20 e terminato pochi minuti prima delle 2.

Spiega il voto a favore il consigliere del M5S Gianluca Vitali

“I dati relativi al bilancio e le proposte inserite nel DUP presentato in Consiglio comunale hanno convinto il Movimento 5 Stelle di Corsico a votare a favore dei due documenti programmatici – commenta il consigliere del M5S Gianluca Vitali –. Nonostante il periodo renda molto complicata la gestione dei servizi, la Giunta Ventura ha presentato una proposta che prevede la riduzione tariffaria di alcuni servizi, quali quelli legati alle mense scolastiche, riuscendo nel contempo a mantenere invariati anche i tributi comunali, che normalmente finanziano questo tipo di interventi e che, almeno in parte, avrebbero potuto essere incrementati.

“Gli obiettivi previsti nel DUP ci sono sembrati condivisibili”

Inoltre – prosegue Vitali –, riteniamo che nel bilancio presentato si possa vedere con estrema chiarezza il lavoro politico che è stato fatto al fine di orientare le scelte e l’allocazione delle spese. Anche gli obiettivi previsti nel DUP ci sono sembrati condivisibili: segnaliamo l’attenzione alle fragilità sociali; gli obiettivi relativi alla riorganizzazione e alla razionalizzazione dell’attività comunale, compreso un importante piano di assunzioni; l’implementazione di controlli interni riferiti all’attività amministrativa; una spinta verso la digitalizzazione dei servizi.

“Grande attenzione è stata riservata ai temi della sicurezza e della legalità”

Grande attenzione è stata riservata ai temi della sicurezza e della legalità, con interventi di contrasto all’evasione fiscale e di recupero degli immobili occupati senza titolo, con l’ampliamento progressivo del sistema di videosorveglianza nei punti più critici della città, nonché con un’attenta gestione dei beni confiscati e con progetti di contrasto alle ludopatie”.

“Molto significative le proposte relative a mobilità e cura del territorio e del verde”

Inoltre, “abbiamo ritenuto molto significative le proposte relative a due temi da sempre a noi molto cari: la mobilità (ciclo-pedonalizzazione dell’asta del Naviglio, ampliamento del sistema di piste ciclabili, introduzione del car sharing) e la cura del territorio e del verde (controllo continuo del contratto di igiene urbana, realizzazione di un piano parchi per identificare le priorità di intervento, nuovo regolamento per l’assegnazione degli orti urbani).

Per concludere

Infine, abbiamo visto con favore le proposte tese a favorire la collaborazione con le associazioni del territorio e il coinvolgimento dei giovani nella gestione del bene comune e, non ultimo, quelle volte a contrastare la violenza di genere”. Si chiarisce così anche lo scenario politico: “Il percorso che è partito dal ballottaggio – conclude Vitali – con la condivisione di alcuni importanti obiettivi programmatici, prosegue ora con questo importante passaggio politico in Consiglio”.