Economia e scuola
inclusione sui luoghi di lavoro

Vodafone certificata per la parità di genere nei luoghi di lavoro

Con un punteggio di 89 su 100, il riconoscimento conferma l’impegno di Vodafone nel creare un ambiente di lavoro più inclusivo

Vodafone certificata per la parità di genere nei luoghi di lavoro
Aggiornamento:

Vodafone Italia ha ottenuto la certificazione per la parità di genere UNI/PdR 125:2022, un riconoscimento legato alla capacità dell’azienda di adottare negli anni misure concrete per favorire un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso della parità di genere.

La certificazione ottenuta

E' stata assegnata dall’ente certificatore RINA che, con un punteggio di 89 su 100, ha attestato la coerenza delle attività di Vodafone sulla base di un processo di valutazione costituito da sei indicatori chiave, quali cultura e strategia, governance, processi HR, opportunità di crescita e inclusione delle donne in azienda, equità remunerativa per genere, tutela della genitorialità e conciliazione vita-lavoro.

Dichiara Silvia Cassano, Direttore Risorse Umane e Organizzazione di Vodafone Italia.

"Questa certificazione è il risultato di un percorso che, come Vodafone, perseguiamo da tempo e che sottolinea la robustezza delle nostre pratiche, dei nostri comportamenti e delle nostre policy. Abbiamo intrapreso diverse iniziative per supportare le nostre persone nella gestione del loro work-life balance e politiche per lo sviluppo professionale e la promozione di una maggiore presenza femminile in posizioni di leadership: in azienda abbiamo raggiunto, per esempio, il 40% di donne in posizioni manageriali, incluso nel nostro Comitato Esecutivo. Abbiamo adottato misure per la mitigazione della disparità salariale e per l'incremento di servizi di welfare, supportati da programmi di sensibilizzazione dei nostri dipendenti e dell'opinione pubblica. Per Vodafone la valorizzazione delle unicità e l'inclusione sono fattori chiave per poter favorire un cambiamento culturale e una crescita sostenibile di lungo termine, anche oltre il genere"

Le misure di Vodafone a favore della parità di genere

Vodafone è tra le prime aziende in Italia dotata formalmente di un “Inclusion commitment”, promuovendo e valorizzando ogni giorno la creazione di un ambiente di lavoro inclusivo con parità di trattamento, ritenendo fattori positivi di cambiamento le differenze di genere, età, orientamento sessuale e background. Tutte le iniziative e le azioni rientrano nella politica di Vodafone che mira a valorizzare il talento e una cultura meritocratica che supporti donne e uomini nello sviluppo della propria carriera, sia attraverso iniziative e progetti dedicati ai giovani, sia con corsi interni di formazione, coaching e mentoring.

A favore della genitorialità e dei bisogni individuali, le persone in Vodafone possono contare su diverse politiche di welfare: tra queste, nove mesi e mezzo di maternità e 4 mesi di congedo parentale retribuiti al 100% per i neogenitori che non possono accedere al trattamento di maternità previsto dalla legge, oltre a un contributo alle spese per gli asili nido su tutto il territorio italiano. Per le dipendenti in maternità è stato sviluppato il programma “Maternity Angel”, che consente loro di rimanere sempre aggiornate sulla vita aziendale grazie a un processo di follow up periodico con un/una collega.

Attenzione particolare alle vittime di violenza

Per i dipendenti vittime di violenza domestica, è inoltre presente una policy che permette, nel rispetto della privacy, di usufruire di 15 giorni di permesso retribuito, oltre che di un supporto psicologico specialistico; questa misura è supportata da diverse azioni di sensibilizzazione, sia interna che esterna grazie anche alle iniziative della Fondazione Vodafone, volte a creare una maggiore consapevolezza, informazione e supporto attivo.

Per il benessere dei dipendenti, Vodafone mette infine a disposizione un programma di supporto psicologico a distanza e il servizio di supporto e orientamento su temi riguardanti la cura della persona e dei famigliari: un impegno nel costruire e promuovere una cultura del benessere e nel supportare le proprie persone a trovare un corretto equilibrio in termini di salute fisica e psicologica.

Seguici sui nostri canali