L’attività Aziendale ai Tempi del Covid-19: Perché Conviene Affidarsi a una Società per Recupero Crediti

L’attività Aziendale ai Tempi del Covid-19: Perché Conviene Affidarsi a una Società per Recupero Crediti
Economia e scuola 14 Settembre 2021 ore 10:02

La pandemia da Covid-19 ha reso l’attività di recupero crediti ancora più complicata. La causa è da ricercare principalmente nell’impoverimento generale del settore produttivo, ma anche nell’attuazione di nuove norme emergenziali che in alcuni casi specifici prevedono la sospensione dei pignoramenti di beni e immobili. Come è possibile, quindi, gestire al meglio l’attività di recupero crediti? La soluzione ideale è affidare la gestione a una società per recupero crediti (come ad esempio Advancing Trade) in grado di amministrare al meglio alcune importanti attività: vediamo quali sono.

Priorità al recupero crediti stragiudiziale

In un periodo delicato come questo, è opportuno prediligere la modalità di recupero crediti stragiudiziale. Questa attività consiste nell’inviare solleciti ai debitori attraverso comunicazioni scritte o telefoniche, proponendo piani di rientro o piani rateali per la risoluzione della controversia. Si tratta dell’opzione più conveniente per un’azienda poiché comporta costi minori e tempi più rapidi per l’adempimento da parte del debitore. 

Inoltre, questa soluzione si dimostra essere più opportuna considerate le difficoltà economiche provocate dalla pandemia da Covid-19. L’azienda e la società per recupero crediti a cui è stata affidato questo compito devono dimostrarsi pazienti, rigorosi e allo stesso tempo comprensivi nei confronti dei debitori per trovare un accordo nel più breve tempo possibile.

Analisi preventiva di solvibilità per il debitore

Nonostante in alcune circostanze ci siano dei divieti di pignoramento previsti dalle nuove norme emergenziali, un’efficiente società per recupero crediti effettua una dettagliata analisi di solvibilità del debitore per accertare preventivamente l’esistenza di beni aggredibili. L’esistenza di beni pignorabili, infatti, aumenta le probabilità di rientrare in possesso del credito richiesto.

L’analisi preventiva di solvibilità permette quindi di:

  • identificare i beni pignorabili per evitare lungaggini e spese inutili;
  • stabilire se è necessario intraprendere un’azione giudiziale per il recupero del credito;
  • stabilire con il legale della società per recupero crediti la percentuale sul riscosso per ridurre i costi.

Tentativo di mediazione con il debitore

Lo studio legale della società per recupero crediti è obbligato, in alcuni casi, a mettere in atto un tentativo di mediazione con il debitore attraverso gli organismi predisposti. Questa attività consente di aumentare le probabilità di raggiungere un accordo con il debitore senza ricorrere alla modalità giudiziale. Inoltre, con questa soluzione è possibile evitare che la procedura di recupero crediti venga bloccata dal debitore attraverso eccezioni di improcedibilità, causando ulteriori spese e prolungamenti nelle tempistiche della risoluzione.

A chi affidare la gestione del credito

Le attività appena descritte, se eseguite con professionalità e serietà, permettono di rientrare in possesso del proprio credito senza spese eccessive e senza sprechi di tempo. I professionisti di Advancing Trade spa, esperta società per recupero crediti, forniscono soluzioni su misura che garantiscono il massimo livello di assistenza personalizzata in base alle singole casistiche. Affidare alla società le attività di recupero e gestione del credito significa permettere alla propria azienda di concentrarsi sulle operazioni di core business per raggiungere risultati ottimali in termini di produttività.