Giornale dei Navigli > Attualità > Assicurazioni, la polizza auto è sempre più “smartphone-oriented”
Attualità, Economia e scuola Naviglio grande -

Assicurazioni, la polizza auto è sempre più “smartphone-oriented”

Quattro assicurati su dieci hanno acquistato la polizza assicurativa utilizzando lo smartphone.

genertel

Assicurazioni, la polizza auto è sempre più “smartphone-oriented”

Assicurazioni, la polizza auto è sempre più “smartphone-oriented”

Lo smartphone è diventato uno strumento fondamentale nella quotidianità, non solo perché permette di connetterci e relazionarci con colleghi, amici e parenti, ma anche perché dà la possibilità di eseguire una serie di operazioni utili nella vita di tutti i giorni, come le prenotazioni, i preventivi e gli acquisti online.

I numeri

Recentemente è stata condotta un’analisi relativa proprio all’utilizzo del telefonino per sottoscrivere polizze RC auto nei primi 7 mesi del 2020. É emerso che quasi 4 assicurati su 10 hanno acquistato la polizza assicurativa utilizzando lo smartphone. Nello specifico, il 36,8% dei clienti lo ha usato per acquistare un’RC auto, moto o furgone; il restante 63,2% ha invece preferito utilizzare il pc. Questa tendenza non ha subito grandi variazioni neanche nel periodo di lockdown, che teoricamente avrebbe dovuto favorire l’utilizzo del pc. Durante la quarantena la percentuale delle persone che hanno usato il telefonino per la sottoscrizione di un’assicurazione si è attestata al 35,3%, mentre il restante 64,7% ha optato per il computer.

Il profilo

Approfondendo i dati anagrafici, sono molti i giovani under 30 (45%) che hanno preferito il dispositivo mobile per la sottoscrizione di una polizza. A seguire le persone con un’età compresa tra i 30 ed i 50 anni (42,3%), che hanno comunque avuto tempo e modo di adeguarsi ai nuovi contesti e opportunità digitali. In chiusura ci sono gli over 50 (29,9%), ancorati a sistemi più tradizionali e quindi con una minore dimestichezza con la tecnologia.

La geolocalizzazione

Da un punto di vista geografico le Regioni più “mobile-friendly” sono la Valle d’Aosta, il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia, l’Emilia-Romagna e la Sardegna. Fanno invece un uso minore dello smartphone la Campania, la Sicilia, il Molise, la Puglia e l’Abruzzo. In questo contesto hanno tratto grande beneficio le assicurazioni online, di gran lunga più competitive e pratiche rispetto a quelle tradizionali.

I leader di mercato

Tra i gruppi più consolidati sul mercato italiano c’è Genertel, che offre polizze interessanti dal punto di vista economico, senza rinunciare alla qualità ed al ventaglio dei servizi e garanzie accessorie. Altro punto forte della Direct company è il servizio clienti molto professionale e presente, sia in fase commerciale che durante il periodo contrattuale, supportando il cliente in caso di incidente e/o di problematiche amministrative. Altro plus è l’interfaccia del portale, estremamente intuitiva e facile da utilizzare, dove poter richiedere rapidamente un preventivo secondo le proprie specifiche esigenze. L’assicurazione online offre polizze complete per auto, furgoni e moto. Soprattutto per la categoria di motociclisti è disponibile un ventaglio molto ampio di garanzie accessorie, che consentono di tutelare il centauro, ma anche il mezzo ed altri accessori come il casco.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente