Una giornata fuoriporta: Castello di Vezio e l’arte della falconeria

Un'idea particolarmente attraente per una giornata fuori dal comune.

Una giornata fuoriporta: Castello di Vezio e l’arte della falconeria
Cultura e turismo 24 Aprile 2018 ore 15:56

Una giornata fuoriporta: Castello di Vezio e l’arte della falconeria.

Una giornata fuoriporta: Castello di Vezio e l’arte della falconeria

Al centro del Lago di Como, sul promontorio che sovrasta Varenna, si erge, da più di mille anni, il Castello di Vezio.
Siamo poco sopra Varenna, nel comune di Perledo in provincia di Lecco.
In questo antichissimo avamposto militare potrete visitare i giardini, i sotterranei, la cinta muraria, girare fra le opere d’arte, salire sulla torre che contiene un’esposizione permanente sul Lariosauro e dalla quale potrete ammirare un meraviglioso panorama a 360 gradi del Lago ed assistere al volo libero dei rapaci nelle dimostrazioni di falconeria giornaliere.

L’arte della falconeria

Questo perchè da alcuni anni il Castello ospita un centro di addestramento di rapaci diurni e notturni, dando così la possibilità ai visitatori di conoscere, apprezzare e sostenere l’antichissima arte della falconeria, praticata da migliaia di anni e da poco divenuta patrimonio immateriale dell’umanità grazie all’UNESCO.

I falchi

I rapaci sono esposti nei giorni in cui è previsto il loro volo, tempo permettendo, nel giardino del castello, dall’apertura all’orario della dimostrazione di volo, dopodiché verranno sistemati nei loro ricoveri notturni. Le esibizioni di volo si terranno, sempre condizioni meteorologiche e di salute dei rapaci permettendo, dal giardino

Gli orari

Uno spettacolo, nel vero senso del termine, adatto a grandi e piccini; l’inizio dei voli è previsto ogni primo pomeriggio, alle 14.30 oppure alle 15.30. Qui trovate la programmazione prevista in questi giorni.

Antonio Vitale

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste