Cultura e turismo

Meduse in mostra, viaggio alla scoperta di un universo trasparente

La mostra dedicata al mondo degli organismi trasparenti, che abitano i nostri mari da 600 milioni di anni, è frutto della collaborazione con l’Acquario di Genova, l’Acquario di Milano e il Museo di Storia Naturale di Milano.

Meduse in mostra, viaggio alla scoperta di un universo trasparente
Cultura e turismo 11 Novembre 2018 ore 16:51

Meduse in mostra, viaggio alla scoperta di un universo trasparente.

Meduse in mostra, viaggio alla scoperta di un universo trasparente

MILANO - È un'iniziativa rivolta alle scuole - dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado - questa mostra del tutto inusuale per Milano, che è in corso da alcune settimane e rimarrà aperta fino al 15 dicembre.

Abitano i nostri mari da 600 milioni di anni

In occasione delle celebrazioni per i vent'anni dall'apertura dell'ateneo Università degli Studi Milano Bicocca, in collaborazione
con l'Acquario di Milano, il Museo Civico di Storia Naturale e con il prestigioso Acquario di Genova viene realizzata la mostra dedicata al mondo degli organismi trasparenti, che abitano i nostri mari da 600 milioni di anni e il cui corpo è costituito da acqua per il 98 per cento.
Il percorso di visita, guidato e interattivo, si snoda tra dieci acquari con animali viventi, fossili, fotografie e persino riferimenti
letterari, permettendo di far scoprire ai giovani visitatori di cosa si cibano le meduse, come si muovono, come sono fatte, in che ambiente vivono, quale è la loro pericolosità per gli esseri umani e quale rilevanza possiedono per l'ecosistema marino.

Conosciamo le meduse

Si tratta di antichi organismi, unici nel loro genere, formati da una parte superiore gelatinosa che ha la forma a campana, detta ombrella, e da una parte inferiore, i tanto temuti tentacoli, necessari sia per l'attacco sia per la difesa nei confronti di altre specie marine, sui quali sono presenti capsule che al contatto si aprono e rilasciano sostanze urticanti.
L'esposizione offre altresì l'opportunità di approfondire tematiche interdisciplinari, dall'ecologia, ai mutamenti climatici, agli
utilizzi in campo medico.

Come visitare la mostra

La visita, alla quale sono affiancate attività didattiche, dura complessivamente circa un'ora e mezza ed è libera dal lunedì al
giovedì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13, oppure su prenotazione per le mattinate di giovedì e venerdì.

Le scuole possono prenotare telefonando al numero 0264486554 oppure scrivendo all'indirizzo comunicazione@unimib.it e indicando nome, tipo di istituto, classe, indirizzo, data di preferenza, numero di alunni e di accompagnatori, tenendo presente che i gruppi saranno composti al massimo da 30 persone in totale.
Per informazioni più dettagliate: https://www.unimib.it/eventi/ meduse

Vincenza Formica

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI