Cultura e turismo
tutto il programma

L’Auditorium delle Libere Stelle della Civica Pozzi riapre finalmente per “La Bella Stagione”

Al via domenica 3 aprile con la pianista Elisa Bordin, dell'Accademia di Alto perfezionamento Pianistico del Maestro Marian Mika, in un “Omaggio a Frederic Chopin”.

L’Auditorium delle Libere Stelle della Civica Pozzi riapre finalmente per “La Bella Stagione”
Cultura e turismo Corsico, 31 Marzo 2022 ore 12:19

Tutto pronto per la nuova rassegna della Civica Pozzi all'’Auditorium delle Libere Stelle di Corsico.

Al via la nuova rassegna “La Bella Stagione”

CORSICO - La vita non smette mai di riservarci sorprese, e l’abbiamo imparato molto bene in questi ultimi due anni. Per una pandemia che pare finalmente mollare la presa, ora ci si ritrova sull’orlo di una crisi internazionale, con un conflitto dietro l’angolo e, in generale, una sensazione di incertezza costante sul nostro futuro. C’è però chi cerca sempre di superare ogni ostacolo per provare a “seminare il bello” in ogni dove. Stiamo parlando della Civica Scuola di musica Antonia Pozzi di Corsico, un faro da oltre 50 anni per il nostro territorio.

L'entusiasmante evento estivo in trasferta sul lago

Ci eravamo già incontrati, nello specifico con la direttrice della scuola Lorena Portalupi, lo scorso mese di settembre. La scuola era reduce dall’emozionante esperienza vissuta, nell’estate appena trascorsa, con “Le vie dell’acqua”: un percorso musicale, ideato dalla Civica Pozzi, andato in scena dal 19 al 30 luglio 2021 a San Felice del Benaco, lungo le corti del Lago di Garda.

Il progetto è stato riconosciuto anche dal Fus (Fondo unico per lo spettacolo) come evento di alta rilevanza artistica e, dopo il grande successo estivo in “trasferta”, la rassegna è stata proposta anche alla città di Corsico dal 30 ottobre al 12 dicembre scorsi.

Avevamo allora parlato di questa rassegna, come della gioia per poter riprendere in presenza la maggior parte delle attività, aprendo anche nuovi corsi, tra cui un laboratorio per i piccoli da 4 a 6 anni dal titolo “Paesaggi sonori”. E tutto questo si è realizzato, con piena soddisfazione per i piccoli alunni e per gli insegnanti.

A novembre avrebbe dovuto riaprire l'Auditorium ma...

Nel mese di novembre avrebbe anche dovuto “riaprire finalmente i battenti” l’Auditorium delle Libere Stelle, presso la scuola, per un progetto davvero interessante quanto ambizioso: “Ritorno al Futuro”, questo era il titolo scelto per l’iniziativa. Una rassegna multidisciplinare che avrebbe proposto una fusione tra le varie sfaccettature dell’arte presenti sul nostro territorio.

Ma novembre ha visto riprendere piede l’emergenza pandemica e, pur non avendo dovuto “chiudere tutto” come l’anno precedente, molti eventi si sono dovuti rimandare o rivedere. Così è stato anche per Ritorno al Futuro, che però ora sta per prendere il via sotto un nuovo nome e una nuova veste: “La Bella Stagione - Musica, Letteratura e Creatività”.

La direttrice Portalupi: un salotto culturale per il nostro territorio

“Il tentativo, – ci spiega la direttrice Portalupi - dopo questi anni difficili, è quello di consolidare l’esperienza già avviata negli anni 2018 e 2019, offrendo alla città di Corsico e ai Comuni limitrofi una sorta di salotto culturale presso l’Auditorium delle Libere Stelle. Non solo musica, dunque, ma un’esperienza nell’arte a 360 gradi”.

I 5 appuntamenti di questa nuova “Stagione”

Cinque sono gli appuntamenti di questa “Stagione”, che prenderà il via domenica 3 aprile con Elisa Bordin, pianista dell'Accademia di Alto perfezionamento Pianistico del Maestro Marian Mika, in un “Omaggio a Frederic Chopin”. “Sarà finalmente l’occasione – prosegue Portalupi - per presentare al pubblico l’esperienza della prestigiosa sezione “Accademia” della scuola, che offre corsi internazionali di perfezionamento rivolti a studenti di tutta Italia ed Europa”.

Il 10 aprile un omaggio ai Pink Floyd

A seguire, il prossimo 10 aprile sarà la volta di un inedito omaggio ai Pink Floyd, con una rivisitazione delle opere della celebre band in chiave “intima cameristica”, in compagnia di un terzetto della Scuola composto da voce, pianoforte e contrabbasso.

Il 22 aprile, invece, si entra nel vivo della “contaminazione” tra le arti. Presso lo spazio Ismara, in via XXIV maggio a Corsico, tornano Le Pleiadi, format con cui la Civica già in passato ha cercato di fondere musica, creatività e arte. In questa occasione la musica accompagnerà la creatività artigianale dell’esperienza dell’EticoOutlet, per un consumo etico e consapevole.

In vista del 25 aprile  un incontro virtuale con lo scrittore e partigiano Beppe Fenoglio

Il 24 aprile, invece, sarà la letteratura a contaminarsi, o meglio fondersi, con la musica. E, vista la data, si è scelto di omaggiare, a 100 anni dalla sua nascita, lo scrittore e partigiano Beppe Fenoglio. In collaborazione con Anpi e con la compagnia di lettura Vivavoce, l’Auditorium delle Libere Stelle offrirà un virtuale incontro con lo scrittore dal titolo: “Partigiano, come poeta, è parola assoluta”. Il tutto accompagnato da “intrusioni” pop rock a cura della Scuola. Domenica 1 maggio, infine, “Un esile scia di silenzio”. La poesia di Antonia Pozzi, a cui è intitolata la scuola, incontra la musica in un simbolico abbraccio alla città.

“Vogliamo portare ‘il bello’ nel quotidiano della nostra città”

Appuntamenti coraggiosi quanto ambiziosi, quelli proposti dalla Civica di musica. L’obiettivo è sempre il medesimo, come sottolinea nuovamente la direttrice Portalupi: “Vogliamo portare ‘il bello’ nel quotidiano della nostra città”. E, in attesa della seconda stagione delle Vie dell’Acqua (piccolo spoiler: ripartirà a giugno), non possiamo davvero lasciarci sfuggire l’occasione di poter tornare a respirare arte e cultura a pieni polmoni. Anche, e nonostante, tutto il resto.

Andrea Demarchi

Auditorium Libere Stelle riapre