Giornale dei Navigli > Cultura e turismo > Diritti umani, se ne parla con uno spettacolo teatrale di solidarietà
Cultura e turismo Buccinasco -

Diritti umani, se ne parla con uno spettacolo teatrale di solidarietà

In cartellone sabato 1 dicembre alle 21 all’Auditorium Fagnana di via Tiziano.

spettacolo teatrale

Diritti umani, se ne parla con uno spettacolo teatrale di solidarietà.

Diritti umani, se ne parla con uno spettacolo teatrale di solidarietà

BUCCINASCO – “Vorremmo mettere in luce una rifessione tanto semplice quanto disattesa: esistono diritti, che a noi appaiono inalienabili e che diamo per scontato, che altrove sono ogni giorno calpestati, come il diritto alla vita, alla sicurezza, alla dignità, alla salute”.

Il libro

Alessandra Sala è una scrittrice di Buccinasco, autrice di numerosi volumi che parlano soprattutto ai bambini e ai giovani. Il suo nuovo lavoro è “Evvai coi diritti!” (Ed. Paoline) ed è proprio da questo libro che è partita l’idea di uno spettacolo che unisce la letteratura con la drammaturgia per parlare, con un linguaggio semplice ma incisivo, di diritti umani.

Lo spettacolo

L’occasione è il 70esimo anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti e lo spettacolo sarà allestito da Barbara Massa e Antonio Margiotta (registi e attori) che saliranno sul palco insieme alla scrittrice Alessandra Sala, Emy Losito, Nadia Tocchetto e la partecipazione straordinaria degli allievi dei Laboratori Teatrali Adulti e Ragazzi di Artènergia. “Diritti si nasce – spiega Barbara Massa – è uno spettacolo teatrale  che ci ricorda, attraverso  i volti, le parole e le storie di coloro a cui  è negato il diritto a una vita umana, che nessuno di noi si potrà veramente sentire in salvo fino a quando i Diritti Universali dell’Uomo non saranno principio ed esistenza di ciascuno, giacché per il nostro intelletto non esiste missione ulteriore che porti al di là della vita umana”.

Il patrocinio del comune

Uno spettacolo patrocinato dal Comune di Buccinasco che parla anche di solidarietà: l’ingresso è a offerta libera e il ricavato sarà destinato all’Associazione Italiana Glicogenosi, creata da genitori di bambini affetti da questa rara patologia. Lo spettacolo va in scena sabato 1 dicembre alle 21 all’Auditorium Fagnana di via Tiziano.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente