Giornale dei Navigli > Cultura e turismo > A chi appartiene il pesciolino?
Cultura e turismo Naviglio grande -

A chi appartiene il pesciolino?

Carta, penna, logica e tanta pazienza. Buona fortuna e...non spoilerate!

pesce rosso

A chi appartiene il pesciolino?

A chi appartiene il pesciolino?

Dopo aver letto diverse notizie che ci fanno riflettere è giunto ora il momento di affrontare il Test di Einstein

La storia

Si narra che ad idearlo sia stato proprio il genio, anche se non ci sono evidenze; quello che sappiamo è che non sono molti quelli che riescono a risolverlo in pochi minuti. Utilizzato spesso nei colloqui di lavoro, dicono serva ad allenare le proprie capacità logiche. Se lo avete già risolto in passato, beati voi, per tutti gli altri buona fortuna (e non andate a leggere la soluzione su google)

Il test

Su una strada ci sono 5 case e ognuna di esse ha un colore differente rispetto alle altre. In ogni abitazione vive una persona di differente nazionalità. Ognuno ha diverse caratteristiche: beve una differente bevanda, fuma una differente marca di sigarette e ha un animale differente in casa.

Gli indizi

1. L’inglese vive in una casa rossa
2. Lo svedese ha un cane
3. Il danese beve the
4. La casa verde è a sinistra della casa bianca
5. Il padrone della casa verde beve caffè
6. La persona che fuma Pall Mall ha gli uccellini
7. Il padrone della casa gialla fuma sigarette Dunhill’s
8. L’uomo che vive nella casa centrale beve latte
9. Il norvegese vive nella prima casa
10. L’uomo che fuma Blends vive vicino a quello che ha i gatti
11. L’uomo che ha i cavalli vive vicino all’uomo che fuma le Dunhill’s
12. L’uomo che fuma le Blue Master beve birra
13. Il tedesco fuma le Prince
14. Il norvegese vive vicino alla casa blu
15. L’uomo che fuma le Blends ha un vicino che beve acqua

A chi appartiene il pesciolino ?

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente