Menu
Cerca

Viola la quarantena e si nasconde in un armadio per scappare dalla polizia

I poliziotti del Commissariato Lorenteggio lo hanno fermato e condotto in questura.

Viola la quarantena e si nasconde in un armadio per scappare dalla polizia
Cronaca 18 Aprile 2020 ore 23:03

Viola la quarantena e si nasconde in un armadio per scappare dalla polizia

Viola la quarantena e si nasconde in un armadio per scappare dalla polizia

MILANO – Sorpreso a violare la quarantena, l’uomo è stato beccato mentre passeggiava in piazza Monti.

La dinamica

Appena si è accorto della presenza degli agenti, impegnati ieri intorno alle ore 15 nel quotidiano lavoro di pattugliamento e controllo delle norme anti contagio, l’uomo è scappato e si è rifugiato all’interno di una tabaccheria. Per non farsi prendere, si è infilato in un armadio, tentando di far perdere le proprie tracce. Inutilmente: gli agenti si erano già accorti della sua fuga e lo hanno trovato rintanato nell’armadio all’interno della tabaccheria.

Il fermo

I poliziotti del Commissariato Lorenteggio lo hanno fermato e gli hanno chiesto i documenti, ma l’uomo, un cittadino serbo di 59 anni, ne era sprovvisto. È stato quindi accompagnato in Questura per tutti gli accertamenti. Risultato: il 59enne non aveva rispettato il provvedimento emesso dal Prefetto di Milano per il quale avrebbe dovuto lasciare il territorio nazionale entro ottobre 2018, motivo per cui lo hanno indagato. Si è anche beccato una denuncia per non aver rispettato l’obbligo di quarantena.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home