Giornale dei Navigli > Cronaca > Vandalizzata la panchina rossa, il sindaco: “Deficienti, vi beccheremo”
Cronaca San Donato -

Vandalizzata la panchina rossa, il sindaco: “Deficienti, vi beccheremo”

Saranno le riprese delle telecamere e gli approfondimenti a dare una spiegazione e a chiarire i dubbi sulla vicenda.

vandalizzata panchina rossa

Vandalizzata la panchina rossa, il sindaco: “Deficienti, vi beccheremo”.

Vandalizzata la panchina rossa, il sindaco: “Deficienti, vi beccheremo”

SAN DONATO MILANESE – “Noi non ci piegheremo”, scrive Andrea Checchi, sindaco di San Donato, dove nella notte tra sabato e domenica è stata divelta la panchina rossa in via Di Vittorio. Una panchina carica di significato perché simbolo della lotta alla violenza sulle donne.

Le dure parole del sindaco

“Voi deficienti che avete fatto tutto questo dovete avere due certezze nella vostra vita – prosegue il primo cittadino –: uno che vi beccheremo di sicuro perché lì in zona ci sono telecamere; due che la rialzeremo subito perché la lotta contro il femminicidio non si ferma davanti a niente e a nessuno. Voi siete degli emeriti str.., e noi non ci piegheremo”. Centinaia i messaggi di solidarietà e di condanna a un gesto che sembra un atto di inciviltà, un vandalismo a opera di qualcuno che ignora il significato profondo di quella panchina, ma che potrebbe nascondere anche una premeditazione, un gesto mirato a colpire proprio quel simbolo. Saranno le riprese delle telecamere e gli approfondimenti a dare una spiegazione e a chiarire i dubbi sulla vicenda.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

torna alla home

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente