Cronaca
nella notte di sabato

Vandalismi nelle scuole di Buccinasco e Corsico: distributori spaccati ed estintori svuotati

Dalle primissime informazioni, sono tre gli istituti, poco distanti tra loro, colpiti nella notte tra sabato e domenica.

Vandalismi nelle scuole di Buccinasco e Corsico: distributori spaccati ed estintori svuotati
Cronaca Corsico, 24 Ottobre 2022 ore 11:41

Vandali scatenati nella notte di sabato nelle scuole di Buccinasco e Corsico hanno preso di mira le macchinette dei distributori e gli estintori staccandoli dai supporti e svuotandoli in giro per la scuola.

Le scuole colpite a Buccinasco e a Corsico

CORSICO – Atti vandalici nelle scuole del territorio. Dalle primissime informazioni, sono tre gli istituti, poco distanti tra loro, colpiti nella notte tra sabato e domenica. Si tratta della scuola Galilei e Verdi a Corsico e della scuola dell’infanzia di via dei Mille a Buccinasco.

Gli atti di vandalismo

In tutti gli edifici, i vandali si sono introdotti e hanno preso di mira le macchinette dei distributori, rompendoli e saccheggiando merendine e bevande. Poi, si sono accaniti staccando gli estintori dai supporti e svuotandoli in giro per la scuola, per fortuna senza creare danni irreparabili.

Pruiti: "I responsabili saranno rintracciati"

In via dei Mille, dalla prima ricostruzione, la banda si sarebbe infilata dal tetto, ma saranno “gli accertamenti della polizia locale a ricostruire ogni dettaglio di un gesto senza senso – commenta il sindaco Rino Pruiti –. Gli agenti stanno visionando i filmati delle telecamere presenti nell’area e, come successo in altri casi, i responsabili saranno rintracciati. Il personale scolastico ha ripulito i danni e i bambini sono potuti entrare in classe”.

Anche a Corsico lezioni riprese regolarmente

Così come a Corsico, dove la banda ha compiuto lo stesso identico atto vandalico: il gruppo ha fatto irruzione a scuola, ha spaccato le macchinette per poi rubarne il contenuto e ha svuotato gli estintori. Anche qui, per fortuna, non sono stati registrati grossi danni: gli studenti hanno potuto seguire le lezioni senza difficoltà. Sono stati allertati i carabinieri di Corsico che sono subito intervenuti sul posto.

Ventura: "Stiamo potenziando il sistema di videosorveglianza"

“L’Amministrazione ha cominciato mesi fa a potenziare il sistema di videosorveglianza e di allarme di tutti gli edifici pubblici – spiega il sindaco Stefano Martino Ventura –. A partire dal prossimo anno, nel proseguimento del piano di ampliamento del sistema, daremo priorità agli edifici scolastici in modo da scoraggiare altri vandalismi. Gli uffici sono al lavoro per ripristinare i danni causati e i carabinieri stanno effettuando tutti gli accertamenti per individuare i responsabili”.

Seguici sui nostri canali