Cronaca
l'intervento

Ubriaco sul bus terrorizza i passeggeri: fermato dalla polizia locale di Corsico

Il bus è stato costretto a fermarsi all’altezza di via Vittorio Emanuele II, anche perché chi era a bordo del bus era molto spaventato e la situazione avrebbe potuto degenerare.

Ubriaco sul bus terrorizza i passeggeri: fermato dalla polizia locale di Corsico
Cronaca Corsico, 05 Settembre 2022 ore 13:44

Ubriaco sul bus terrorizza i passeggeri: fermato dalla polizia locale di Corsico

Ubriaco sul bus terrorizza i passeggeri

CORSICO – Ha iniziato a disturbare i viaggiatori e l’autista del bus, in evidente stato di alterazione dovuto all’abuso di alcol. Poi ha preso una bottiglia di birra e l’ha versata prima sul pavimento del mezzo, un autobus della linea 325 diretta a Romolo, poi sui sedili, dove erano seduti i viaggiatori. L'autista del veicolo è stato quindi costretto a fermarsi, all’altezza di via Vittorio Emanuele II, anche perché chi era a bordo del bus era molto spaventato e la situazione avrebbe potuto degenerare.

Un 33enne corsichese il responsabile della vicenda

L’ubriaco, un 33enne di Corsico, ha iniziato a dare in escandescenza. Per fortuna, l’intervento immediato della polizia locale di Corsico ha impedito il peggio. Gli uomini guidati dal comandante Gianluca Sivieri lo hanno bloccato e portato al Comando di via Caboto dove è stato identificato. Il 33enne è stato sanzionato per manifesta ubriachezza, secondo le norme del codice penale.

Si attende riscontro da parte di Atm per quantificare i danni e denunciare così l’uomo anche per il reato di interruzione di pubblico servizio: il suo comportamento ha infatti provocato un lungo stop del mezzo pubblico. Gli agenti lo terranno d’occhio: se si ripeterà la stessa situazione, l’uomo rischia il Daspo urbano, cioè l’obbligo di allontanamento dal territorio.

Il sindaco Ventura sull'accaduto

“Ringrazio la polizia locale – commenta il sindaco Stefano Martino Ventura – per il tempestivo intervento a tutela dei passeggeri del bus e dell’autista dell’Atm. Questo intervento, come gli ultimi effettuati con professionalità dagli agenti, dimostrano, inoltre, che le assunzioni pianificate cominciano a dare risultati tangibili in termini di presenza ed efficacia sul territorio. Continueremo a investire su questo importante settore, potenziando ancora l’organico nei prossimi
mesi”.