Trezzano è antifascista: niente patrocini a gruppi di estrema destra

Concetto ribadito durante l’ultimo consiglio comunale, dove all’unanimità è stata approvata una mozione

Trezzano è antifascista: niente patrocini a gruppi di estrema destra
Cronaca 09 Febbraio 2018 ore 14:54

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Trezzano è antifascista. Il concetto lo hanno ribadito durante l’ultimo consiglio comunale, dove all’unanimità è stata approvata una mozione che impegna sindaco e giunta a concedere patrocini, contributi economici e l’uso di edifici comunali solo ed esclusivamente a chi si riconosce “nei valori e nei principi fondati dalla nostra Costituzione, repubblicana e antifascista”.

Gli episodi passati

Troppi gli eventi degli ultimi tempi, caratterizzati da violenze ed estremismi da condannare, secondo il sindaco Fabio Bottero che ha voluto ribadire “l’impegno del nostro Comune a isolare organizzazioni divulgatrici di idee e propaganda che si collocano fuori dal perimetro costituzionale. Troppi episodi di aggressioni, violenze, irruzioni in assemblee pubbliche e atti vandalici riconducibili a gruppi fascisti”. In più, il Comune vuole impegnarsi per promuovere iniziative culturali sul territorio, affinché sia mantenuta viva la memoria storica, soprattutto tra le nuove generazioni”.

Francesca Grillo

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste