Giornale dei Navigli > Cronaca > Topi all’asilo Malakoff: chiusa la scuola, bambini portati in un’altra struttura
Cronaca Corsico -

Topi all’asilo Malakoff: chiusa la scuola, bambini portati in un’altra struttura

Necessario anche capire da dove arrivino questi topi che non sono solo “topolini di campagna”, ma grossi ratti.

topi asilo malakoff

Topi all’asilo Malakoff: chiusa la scuola, bambini portati in un’altra struttura.

Topi all’asilo Malakoff: chiusa la scuola, bambini portati in un’altra struttura

CORSICO – Evacuato la scuola dell’infanzia Malakoff a causa del ritrovamento di un topo all’interno della struttura. I genitori sono stati chiamati questa mattina per venire a prendere i bambini, poco dopo l’ingresso nelle aule.

Bambini spostati in altra scuola

I piccoli alunni sono stati spostati in un’altra scuola dell’infanzia, in piazza Papa Giovanni XXIII, dove trascorreranno la giornata fino al post orario. Genitori e nonni che hanno potuto, sono andati a prendere i bambini per portarli a casa. Con ogni probabilità si procederà con un’operazione di derattizzazione, anche perché, secondo i genitori, sono state trovate altre tracce della presenza dei topi nelle classi e nel dormitorio.

“I controlli di potevano e dovevano fare prima”

Si dovrà quindi effettuare un approfondito controllo di tutti gli ambienti scolastici, “ma si poteva, anzi doveva, fare prima, evitando così di far entrare oggi i bambini e di farli uscire in fretta e furia”, lamentano alcuni genitori che avevano già inviato delle segnalazioni alla scuola chiedendo di approfondire gli accertamenti, anche considerando il precedente di pochi giorni fa in un altro asilo.

Tracce di escrementi al nido Giorgella

Un’altra chiusura, infatti, era stata predisposta al nido Giorgella, sempre per tracce di escrementi ritrovate nelle aule e negli spazi comuni dove una settantina di bambini trascorrono la giornata. Le famiglie avevano chiesto, anzi, “ribadito” la necessità di controlli puntuali e soprattutto di interventi risolutivi per il problema dell’immondizia lasciata all’aperto nello spazio esterno del punto scodellamento, cioè dove vengono preparate le porzioni del pranzo per i bambini, proprio di fianco all’asilo.

Tombini maleodoranti

In più, i genitori hanno richiesto dei controlli anche per il problema dei tombini maleodoranti, sempre in prossimità del nido. Ora, un altro caso, a pochi passi dal Giorgella. “Un’emergenza che va affrontata immediatamente”, dicono le famiglie. Necessario anche capire da dove arrivino questi topi che non sono solo “topolini di campagna”, ma grossi ratti (i genitori hanno prodotto testimonianze fotografiche degli animali). Tra le ipotesi, anche la possibilità che i topi stiano girando industurbati sul territorio “a causa degli scavi per i lavori di fognatura”, ipotizzano i genitori che chiedono “maggior controllo e accertamenti puntuali: la situazione sta diventando critica”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente