Giornale dei Navigli > Cronaca > L’ex suocero di Salvini aggredito e rapinato nella sua casa di Milano
Cronaca Naviglio grande -

L’ex suocero di Salvini aggredito e rapinato nella sua casa di Milano

Il bottino è stimato in centinaia di migliaia di euro: soldi, orologi e gioielli.

suocero salvini

L’ex suocero di Salvini aggredito e rapinato nella sua casa di Milano.

L’ex suocero di Salvini aggredito e rapinato nella sua casa di Milano

MILANO – Il bottino è stimato in centinaia di migliaia di euro: soldi, orologi e gioielli.

La dinamica

I ladri sono entrati in casa giovedì sera, a volto coperto hanno aggredito la domestica che stava uscendo per portare fuori il cane. L’hanno spinta in casa tappandole la bocca, poi hanno minacciato anche il proprietario dell’appartamento, il 73enne Pasquale Ieluzzi, padre dell’ex moglie di Matteo Salvini. Lo hanno bloccato e hanno messo sottosopra la casa, in cerca di soldi e gioielli.

Il bottino

Hanno trovato diversi oggetti, soprattutto orologi che l’imprenditore, titolare del negozio di abiti al Bazar in zona Pagano a Milano, collezionava.

I rilievi della polizia

Sul posto è intervenuta la polizia per i primissimi rilievi e la ricostruzione dell’accaduto in base alle testimonianze, ora sarà la squadra Mobile di Milano a prendere in mano le indagini: gli agenti sono già sulle tracce dei responsabili. In estate, la casa dei genitori del leader del Carroccio, in zona Lorenteggio, era stata svaligiata da una banda di georgiani, catturati pochi giorni dopo il furto.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente