Striscione fascista prima della partita: nove Daspo per gli ultras

Poco prima della partita di Coppa Italia tra Milan e Lazio, avevano manifestato in Corso Buenos Aires.

Striscione fascista prima della partita: nove Daspo per gli ultras
Cronaca 03 Maggio 2019 ore 17:29

Striscione fascista prima della partita: nove Daspo per gli ultras.

Striscione fascista prima della partita: nove Daspo per gli ultras

MILANO – Nove Daspo per gli “Irriducibili”, gli ultras laziali che il 24 aprile, poco prima della partita di Coppa Italia tra Milan e Lazio, avevano manifestato in Corso Buenos Aires, vicino a piazzale Loreto (dove fu esposto il corpo del duce), uno striscione con la scritta “Onore a Benito Mussolini”.

Le indagini della Digos e Questura

Sul caso hanno indagato la Digos della Questura di Milano e gli agenti della Divisione Anticrimine che hanno individuato le responsabilità. Per nove persone è scattato il Daspo, di cui tre erano già stati destinatari del provvedimento emesso dalla Questura di Roma.

Obbligo di firma per 5 anni

Per loro è scattato un inasprimento del provvedimento: avranno l’obbligo della firma durante tutte le partite della Lazio per 5 anni. Inoltre, uno dei destinatari del Daspo, emesso dal questore di Milano Sergio Bracco, è stato trovato in corso Como con un manganello telescopico di 40 centimetri. In totale, si tratta di otto ultrà laziali (con diversi precedenti penali e di polizia, uno anche per omicidio doloso) e di uno interista.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste