Giornale dei Navigli > Cronaca > Spostamento campo sinti, la Lega propone un referendum
Cronaca Buccinasco -

Spostamento campo sinti, la Lega propone un referendum

Il comunicato: "Andremo avanti e proporremo un referendum comunale perché siano i cittadini a decidere".

lega campo sinti

Spostamento campo sinti, la Lega propone un referendum.

Spostamento campo sinti, la Lega propone un referendum

BUCCINASCO – (Riceviamo e pubblichiamo) “Lo spostamento costa caro, sindaco non è tuo il denaro” con questo striscione la sezione della Lega di Buccinasco ha organizzato un presidio di protesta davanti al terreno di proprietà comunale in via del Commercio, individuato dal’amministrazione di centrosinistra per ricollocare il campo sinti abusivo di via dei Lavoratori. Presenti numerosi cittadini, imprenditori delle aziende limitrofe, i deputati On. Fabrizio Cecchetti, On. Fabio Boniardi e la Consigliera regionale Silvia Scurati.

“500 mila euro dei cittadini di Buccinasco”

“Il sindaco di Buccinasco ha deciso di spendere 500 mila euro per lo spostamento del campo sinti abusivo, soldi versati interamente dai cittadini di Buccinasco nelle casse comunali. Oltre a questo, visto il presunto stato di inquinamento del terreno su cui verrà ricollocato l’insediamento che noi abbiamo denunciato qualche settimana fa alle autorità competenti, dovranno essere spesi milioni di euro per un’eventuale bonifica. È impensabile che vengano usati i soldi dei Buccinaschesi per lo spostamento di un campo abusivo e la bonifica dell’area dove verrà ricollocato” dichiara il consigliere Imberti.

proporremo un referendum comunale: che siano i cittadini a decidere

“Il sindaco decida cosa vuole fare – aggiungono dalla sezione locale – se vuole proseguire su questa strada: spostare il campo sul terreno di via del Commercio, facendo pagare ai cittadini spostamento e bonifica, si tratterebbe di milioni di euro; oppure se vuole individuare un’altra area dove ricollocare il campo. In ogni caso, sappia che deve passare su di noi, gli unici che fin dall’inizio si sono opposti a questa folle decisione con una raccolta firme che ha raggiunto 1000 residenti firmatari, oltre alle aziende; andremo avanti e proporremo un referendum comunale perché siano i cittadini a decidere se vogliono che i loro soldi vengano spesi in questo modo”.

Comunicato stampa Lega Buccinasco

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente