Giornale dei Navigli > Cronaca > Spaccio e furti: tre arrestati a San Donato Milanese
Cronaca San Donato -

Spaccio e furti: tre arrestati a San Donato Milanese

Tre fermi da parte dei carabinieri della Compagnia di San Donato, guidati dal capitano Antonio Ruotolo

SAN DONATO MILANESE – Spaccio e furti. Un colpo messo a segno dopo l’altro per i carabinieri della Compagnia di San Donato, guidati dal capitano Antonio Ruotolo. A San Donato, è stato arrestato un 26enne nato in Venezuela, sorpreso mentre spacciava. Nel suo appartamento sono stati trovati 100 grammi di hashish e diverso materiale per il confezionamento della droga.

Scooter e non solo

Sempre a San Donato, i militari hanno fermato un 16enne mentre tentava di accendere uno scooter che aveva precedentemente rubato. I carabinieri hanno sorpreso il ragazzo, pregiudicato e residente a San Donato, mentre pattugliavano il territorio in zona via Europa. Addosso, gli hanno trovato cacciaviti e altri arnesi che utilizzava per i furti.

Cocaina a Mediglia

Qualche chilometro più avanti, a Mediglia, i militari del Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato un albanese di 22 anni, in Italia senza fissa dimora. Il giovane è stato colto sul fatto, mentre cercava di vendere un paio di grammi di cocaina.

Francesca Grillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente