Giornale dei Navigli > Cronaca > Spacciatori nascondono la droga in casa: arrestati dalla polizia
Cronaca Naviglio grande -

Spacciatori nascondono la droga in casa: arrestati dalla polizia

Tre persone arrestate, in due distinti episodi, per detenzione di droga ai fini di spaccio.

spaccio di droga

Spacciatori nascondono la droga in casa: arrestati dalla polizia

Spacciatori nascondono la droga in casa: arrestati dalla polizia

MILANO – Tre persone arrestate, in due distinti episodi, per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Viale Bligny

I poliziotti della Squadra Mobile, nell’ambito di un mirato servizio anti spaccio, ieri pomeriggio in viale Sabotino hanno notato un cittadino egiziano, già arrestato in passato, che si aggirava con fare sospetto lungo la strada. Hanno quindi deciso di seguirlo: l’uomo è entrato in un palazzo di viale Bligny e si è diretto verso un appartamento dove ha nascosto qualcosa sotto lo zerbino. Subito dopo, è uscito dallo stabile e, in via Vittadini, si è incontrato con un ragazzo italiano al quale ha ceduto una dose di cocaina. Entrambi sono stati immediatamente fermati e controllati: il cittadino egiziano è stato trovato in possesso del denaro appena ricevuto dall’acquirente. I poliziotti gli hanno chiesto dove abitava, ma l’egiziano ha fornito informazioni vaghe.

La perquisizione

Gli agenti hanno però notato che sotto lo zerbino dove era stato visto chinarsi nel corso del servizio di osservazione, c’era nascosta la chiave di un appartamento di quello stesso palazzo, dove all’interno sono stati trovati e sequestrati 45 grammi di eroina e sei grammi di cocaina, oltre al materiale per il confezionamento e la pesatura dello stupefacente. L’appartamento era utilizzato dall’uomo come base logistica dello spaccio, visto che all’interno sono state trovate le chiavi della sua vera abitazione (dove la perquisizione ha dato esito negativo). L’uomo, cittadino egiziano di 50 anni con numerosi precedenti penali, è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti.

Via Tracia

Inoltre, in serata, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato due cittadini egiziani di 21 anni, pregiudicati e irregolari sul territorio nazionale, trovati in possesso di circa mezzo chilo di hashish nascosto all’interno dell’appartamento che condividevano in via Tracia, zona San Siro. Nel corso dell’operazione, sono stati sequestrati più di 4mila euro in contanti: il guadagno dell’attività illecita.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente