Sede Lealtà Azione, scritte sui muri contro l’apertura: “Fuori i fasci da Gaggiano”

Le scritte sono comparse ieri mattina in centro, vicino al Comune, e in via Matteotti, sulla saracinesca del negozio dove aprirà la sede.

Sede Lealtà Azione, scritte sui muri contro l’apertura: “Fuori i fasci da Gaggiano”
Cronaca 05 Marzo 2020 ore 10:10

Sede Lealtà Azione, scritte sui muri contro l’apertura: “Fuori i fasci da Gaggiano”.

Sede Lealtà Azione, scritte sui muri contro l’apertura: “Fuori i fasci da Gaggiano”

GAGGIANO – Le scritte sono comparse ieri mattina in centro, vicino al Comune, e in via Matteotti, sulla saracinesca del negozio dove aprirà la sede di Lealtà Azione. Un’iniziativa contestata da più fronti.

Le voci contrarie all’apertura

Il primo a dirsi contrario era stato il sindaco Sergio Perfetti che ha espresso preoccupazione per “l’apertura di una sede dove si veicolano messaggi anti costituzionali”. Contraria anche Anpi Gaggiano: “In linea con tutte le realtà democratiche e antifasciste, diciamo no all’apertura sul nostro territorio della sede di Lealtà Azione. Siamo consci del fatto che dietro a questa associazione “culturale” si insidia un pensiero condito di ideologie fasciste, odio razziale, omofobia e altre forme di discriminazione contrarie ai principi fondanti della nostra Costituzione. In una sorta di autodifesa, nei loro comunicati stampa citano alcuni stralci della stessa, decontestualizzandoli nella consapevolezza di non poterne condividere i valori di uguaglianza e di dignità sociale riconosciuti a tutti i cittadini, senza distinzione di sesso, di razza, di opinioni politiche (nei limiti fissati dalla Costituzione), di condizioni personali e sociali. Ben sappiamo qual è stato il sacrificio del popolo italiano per conquistare la libertà di cui oggi tutti noi godiamo, ed è compito nostro e di tutti mantenere vivi i valori su cui si fonda. Per questo ribadiamo la nostra convinta opposizione alla presenza di forze antidemocratiche a Gaggiano e in qualunque altro luogo”.

Le scritte comparse in città

La contrarietà è sfociata, da parte di qualcuno, in atti di imbrattamento ai muri della città. “Fuori i fasci da Gaggiano, Nazi servi del sistema, No fasci, no nazi, nessuno spazio né qui né altrove”, sono comparse in città e sulla saracinesca di via Matteotti al civico 58, quella che sarà la futura sede del gruppo FederAzione (inaugurazione slittata a causa delle disposizioni per il contenimento del coronavirus). “Constatiamo come durante la notte la serranda e le mura esterne del locale che verrà adibito a sede associativa siano state imbrattate con scritte di indubbia provenienza politica – ha scritto Lealtà Azione attraverso una nota stampa –. A poche settimane dall’inaugurazione gli unici a infrangere la legge e a causare problemi di ordine pubblico sono quelli che appellandosi alla legge e alla Costituzione sono i primi a infrangerla. Una domanda è d’obbligo: il sindaco prenderà le distanze dai centri sociali locali oppure tutto sommato li considera “compagni che sbagliano”?”.

La risposta del sindaco

La replica arriva direttamente dal primo cittadino: “Un’opinione anche se è condivisibile, non può essere espressa imbrattando i luoghi di mezza Gaggiano – ha commentato il sindaco Sergio Perfetti –. Il rispetto dei luoghi fa parte di quelle regole di convivenza minima che tutti siamo tenuti a rispettare, sempre. Atteggiamenti come questi, fuori dal normale confronto civile, non sono accettabili da qualunque parte essi provengano. Abbiamo già dato disposizione affinché le scritte comparse sui muri vengano coperte appena possibile, mentre già da ieri abbiamo provveduto a coprire le locandine affisse abusivamente.

“Si manifesti in modo più tollerabile e civile”

Detto questo, si manifesti in modo più tollerabile e civile la propria contrarietà all’apertura di una sede di associazione che è parte del mondo neofascista, poiché ribadiamo che non si possono accettare, da nessuna parte politica, atti vandalici che ricadono sul quieto vivere e su dispendio di tempo ed economico per il ripristino dei luoghi. Le regole valgono per tutti”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste