Scoperti lavoratori irregolari in un laboratorio di abbigliamento

Un’altra operazione delle Fiamme Gialle volta a individuare l’illegalità collegata allo sfruttamento della manodopera.

Scoperti lavoratori irregolari in un laboratorio di abbigliamento
Cronaca 27 Settembre 2019 ore 10:58

Scoperti lavoratori irregolari in un laboratorio di abbigliamento.

Scoperti lavoratori irregolari in un laboratorio di abbigliamento

SEREGNO – Cinque clandestini e 14 lavoratori irregolari in un laboratorio per il confezionamento di abbigliamento di note griffe nazionali ed estere.

La società gestita da imprenditori di nazionalità cinese

A scoprirli, la Guardia di finanza di Seregno che ha avviato i controlli nei confronti di una società di Seregno gestita da imprenditori di nazionalità cinese. Gli accertamenti hanno messo in luce che cinque lavoratori, anche loro di nazionalità cinese, tre uomini e due donne, sono risultati sprovvisti dei documenti di identità e del permesso di soggiorno. Identificati attraverso i rilievi, sono stati denunciati presso il Tribunale di Monza per ingresso e soggiorno illegale in Italia, con segnalazione all’ufficio immigrazione della Questura.

L’accusa di sfruttamento della manodopera clandestina

Scoperti lavoratori irregolari

Denunciato, con l’accusa di sfruttamento della manodopera clandestina, anche il legale rappresentante della società. Al vaglio dei finanzieri la posizione degli altri 14 operai presenti nel laboratorio: nel caso in cui venisse riscontrato l’impiego di personale abusivo, saranno avviate le procedure per sospendere l’attività imprenditoriale. Un’altra operazione delle Fiamme Gialle programmata dal Comando provinciale di Monza, volta a individuare l’illegalità collegata allo sfruttamento della manodopera, alla concorrenza sleale e a tutelare i diritti dei lavoratori.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home