Sciopero dei corrieri di Amazon: contestate le condizioni di lavoro

I lavoratori: "Amazon deve prendersi le sue responsabilità e intervenire"

Sciopero dei corrieri di Amazon: contestate le condizioni di lavoro
Cronaca 19 Febbraio 2020 ore 11:53

Sciopero dei corrieri di Amazon: contestate le condizioni di lavoro.   Immagine di repertorio

Sciopero dei corrieri di Amazon: contestate le condizioni di lavoro

BUCCINASCO – Stanno manifestando in queste ore i corrieri che lavorano per aziende di trasporti legate alle consegne di Amazon.

Davanti alla sede di Buccinasco

Oltre cento lavoratori stanno incrociando le braccia per lo sciopero indetto dalle organizzazioni Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. Tutto il giorno ci saranno presidi non sono a Buccinasco ma anche a Origgio e Burago, in tutte le station di Amazon.

Le richieste dei lavoratori

I lavoratori vogliono “risposte alle nostre richieste, il colosso Amazon fa da padrone costringendoci a ingiustizie”. Contestate dai corrieri le condizioni dei contratti e la diversità di paghe tra driver di differenti aziende. Carichi di lavoro pesanti, “Amazon deve prendersi le sue responsabilità e intervenire”, hanno detto i fattorini che lamentano, inoltre, la mancanza del premio di risultato a fronte di impegni lavorativi sempre più gravosi.

La replica di Amazon

“Richiediamo ai nostri fornitori di garantire che gli autisti ricevano compensi adeguati, siano trattati con rispetto, si attengano a tutte le normative vigenti e al codice della strada. Amazon conduce frequenti audit di conformità dei propri fornitori ed effettua verifiche su qualsiasi segnalazione di possibili infrazioni – replica Amazon alle proteste –. I fornitori di servizi di consegna sono innanzitutto nostri partner, e noi lavoriamo insieme a loro per definire degli obiettivi realistici che non mettano sotto pressione loro e i loro dipendenti. Per questo motivo utilizziamo una tecnologia di definizione delle rotte che prende in considerazione molteplici aspetti per determinare la quantità di pacchi che un autista può consegnare in sicurezza durante il suo turno di lavoro”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste