Cronaca

Scappa dagli arresti domiciliari e va verso Parigi: fermato a Milano

L'uomo proveniva dalla provincia di Agrigento e doveva scontare gli arresti domiciliari fino al 2023.

Scappa dagli arresti domiciliari e va verso Parigi: fermato a Milano
Cronaca 07 Ottobre 2020 ore 12:35

Scappa dagli arresti domiciliari e va verso Parigi: fermato a Milano.

Scappa dagli arresti domiciliari e va verso Parigi: fermato a Milano

MILANO – Gli agenti della polizia ferroviaria di Milano Porta Garibaldi hanno arrestato un cittadino romeno di 31 anni per il reato di evasione.

A Milano su un treno per Parigi

Nel corso dei controlli a un treno diretto a Parigi, i poliziotti della Polfer hanno identificato l’uomo che, seppur in regola con il passaporto e il biglietto, dagli accertamenti in banca dati risultava agli arresti domiciliari, da scontare a casa sua in provincia di Agrigento, fino al 2023, come disposto dall'Ufficio di Sorveglianza di Agrigento. L'uomo, che risultava sprovvisto di autorizzazione per allontanarsi dalla propria residenza, è stato arrestato.

Non è tutto

Gli agenti della Polfer hanno eseguito anche un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino algerino di 49 anni. I poliziotti, a seguito di un'attività d'indagine, hanno rintracciato l’uomo: doveva andare in carcere, secondo l’ordinanza emessa qualche giorno fa dal Giudice per le Indagini preliminari presso il Tribunale di Genova. L’uomo era infatti responsabile di furto aggravato commesso a bordo di un convoglio ferroviario questa estate, nella stazione di Genova Porta Principe. Gli agenti si sono recati in una zona di Milano, di solito frequentata dall'uomo e, dopo averlo identificato, lo hanno portato al carcere di San Vittore.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!