Giornale dei Navigli > Cronaca > Scappa all’alt della polizia locale, poi aggredisce un agente: denunciato
Cronaca Rozzano Sud Milano -

Scappa all’alt della polizia locale, poi aggredisce un agente: denunciato

Intercettato sulla sp40 mentre viaggiava a forte velocità. La solidarietà all'agente dai sindaci di Basiglio, Pieve e Siziano.

Scappa alt aggredisce agente

Scappa all’alt della polizia locale, poi aggredisce un agente: denunciato. (immagine di repertorio)

Scappa all’alt della polizia locale, poi aggredisce un agente: denunciato

PIEVE EMANUELE – L’inseguimento è durato alcuni chilometri, fino all’ingresso del polo industriale di Siziano, nel pavese. L’uomo non si è fermato all’alt degli agenti al lavoro nel Corpo Intercomunale di Polizia Locale di Pieve Emanuele-Siziano-Basiglio che lo hanno intercettato sulla sp40 mentre viaggiava a forte velocità, nella notte tra venerdì e sabato.

L’inseguimento e l’aggressione ad un agente

Ne è nato un inseguimento: l’uomo, un 35enne italiano, residente nel lodigiano, ha iniziato a fare lo slalom tra gli altri mezzi, procedendo contromano a folle velocità, mettendo in pericolo se stesso e gli altri guidatori. La corsa è finita dopo alcuni chilometri, ma l’uomo non si è arreso e ha iniziato a picchiare gli agenti, colpendone uno alla mano e al ginocchio, provocandogli lesioni guaribili in dieci giorni. Condotto negli uffici del Comando di via Gigli a Pieve Emanuele, all’uomo, denunciato a piede libero, sono stati contestati diversi reati tra cui resistenza a pubblico ufficiale, inottemperanza all’alt e rifiuto a sottoporsi all’alcol test.

Il commento del Comandante del Corpo Intercomunale

“Intendo esprimere apprezzamento per l’operato del personale intervenuto e per la professionalità con la quale ha condotto l’intervento, augurando all’operatore rimasto ferito una pronta guarigione – commenta il comandante del Corpo Intercomunale, Marco Cantoni –. Gli agenti hanno eseguito in maniera efficace un’attività rischiosa, fermando e contenendo l’uomo, in escandescenze, evitando ulteriori danni. Le donne e gli uomini del Corpo Intercomunale di Polizia Locale sono impegnati quotidianamente nel controllo del territorio, nella prevenzione e repressione di violazioni di carattere amministrativo e penale, nel rilievo di sinistri e in controlli di carattere commerciale: l’intervento di questa notte è una delle tante dimostrazioni di presenza e competenza”.

I complimenti e la solidarietà dei sindaci

I sindaci di Basiglio Lidia Reale, di Pieve Emanuele Paolo Festa e di Siziano Donatella Pumo hanno espresso “massima solidarietà all’agente ferito e ringraziamo, a nome di tutte e tre le amministrazioni comunali, lui e i suoi colleghi del Corpo Intercomunale di Polizia Locale per aver impedito che la folle corsa dell’automobilista bloccato ieri finisse in tragedia”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente