Cronaca
fermato

Scappa all'alt, gli agenti bloccano pluripregiudicato con una roncola sotto il sedile

Gli agenti avevano intimato l’alt al guidatore per un normale controllo, ma invece di arrestare la corsa, ha ingranato la marcia e ha cercato di investire uno degli operatori.

Scappa all'alt, gli agenti bloccano pluripregiudicato con una roncola sotto il sedile
Cronaca Buccinasco, 24 Agosto 2022 ore 11:53

BUCCINASCO - Dovrà rispondere per la guida senza patente, porto di oggetti atti a offendere e resistenza a pubblico ufficiale, oltre alle violazioni commesse durante la fuga, il 37enne italiano fermato dalla polizia locale di Buccinasco.

Bloccato plurigiudicato che non si era fermato all'alt

Gli agenti avevano intimato l’alt al guidatore per un normale controllo, ma invece di arrestare la corsa, ha ingranato la marcia e ha cercato di investire uno degli operatori. Poi, si è dato alla fuga, compiendo manovre pericolose per diversi chilometri, mettendo in pericolo pedoni e guidatori. L’immediata attività di indagine degli uomini guidati dal comandante Gianluca Sivieri ha consentito di rintracciare l’automobilista che guidava, senza patente, una Renault Clio intestata a un prestanome (con intestate altre decine di vetture). L'uomo, pluripregiudicato per furti e violenze, è stato denunciato anche per il porto di oggetti atti a offendere. Sotto il sedile, pronta per essere estratta, era nascosta una roncola con una lama di 30 centimetri.

Auto sequestrata e indagini in corso

La polizia locale ha sequestrato l’auto e le indagini sono ancora in corso per gli accertamenti sull’intestazione fittizia del veicolo. “Ancora una volta gli agenti della polizia locale hanno dimostrato grande professionalità rintracciando in poco tempo un pregiudicato che ha messo in pericolo l’incolumità degli agenti e dei cittadini – commenta il sindaco Rino Pruiti –. Ennesima dimostrazione delle numerose attività della polizia locale che lavora con impegno per garantire il controllo del territorio. Continueremo a investire risorse per questo importante settore, a tutela dei cittadini”.

Seguici sui nostri canali