Cronaca
UN 53ENNE DI ROZZANO

Scappa a tutta velocità rischiando di investire i pedoni: preso dagli agenti di Buccinasco

Sul veicolo, senza assicurazione, era stata messa un’altra targa, questa volta risultata rubata.

Scappa a tutta velocità rischiando di investire i pedoni: preso dagli agenti di Buccinasco
Cronaca Buccinasco, 02 Maggio 2022 ore 13:17

BUCCINASCO – Per quattro volte era riuscito a scappare, ignorando l’alt degli agenti, divincolandosi tra le auto ferme in coda o compiendo manovre azzardate, mettendo in pericolo gli stessi agenti, pedoni e guidatori.

Gli episodi

Per fuggire ai controlli, l’uomo aveva anche imboccato sentieri pedonali e percorso zone verde dei parchi cittadini. Alla fine, gli agenti guidati dal comandante Gianluca Sivieri sono riusciti a prenderlo. Il 53enne, residente a Rozzano, più volte era stato segnalato in sella a uno scooter, un Yamaha Majesty, mentre percorreva a tutta velocità le vie di Buccinasco e dei comuni limitrofi. Il numero di targa, rilevato dagli agenti, non ha potuto chiarire l’identità del motociclista, risultando intestato ad altre persone.

Il fermo

Finalmente, gli agenti sono riusciti a bloccarlo, seguendolo senza farsi vedere. Uscito dal tabaccaio dove si era fermato, è stato identificato. Sul veicolo, senza assicurazione, era stata messa un’altra targa, questa volta risultata rubata. Il 53enne di Rozzano era sprovvisto di patente, già revocata in passato. L'uomo, sottoposto a perquisizione personale, del veicolo e dell’abitazione, dovrà rispondere delle violazioni alle norme del codice della strada, commesse durante le ripetute fughe, ed è indagato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e di ricettazione.

Rino Pruiti

“Un’altra ottima attività del nostro comando – commenta il sindaco Rino Pruiti –. Ringrazio, ancora una volta, la professionalità degli agenti. Abbiamo investito molto sul personale, sugli aggiornamenti e sui mezzi in dotazione per rafforzare l’impianto e questo importante impegno ha consentito di raggiungere risultati brillanti. Continuiamo a investire sulla sicurezza”.