Giornale dei Navigli > Cronaca > Salvini a Corsico: applausi e contestazioni per il leader della Lega VIDEO e FOTO
Cronaca Corsico -

Salvini a Corsico: applausi e contestazioni per il leader della Lega VIDEO e FOTO

In piazza per appoggiare la candidatura di Errante, Salvini è stato acclamato dai fan. Protesta organizzata dal Collettivo Controvento al coro di Bella ciao.

Salvini a Corsico

Salvini a Corsico: applausi e contestazioni per il leader della Lega.

Salvini a Corsico: applausi e contestazioni per il leader della Lega

CORSICO – Ovazioni e contestazioni per Matteo Salvini in visita a Corsico per appoggiare la candidatura a sindaco di Filippo Errante, al ballottaggio il 4 e 5 ottobre.

Piazza mezza piena, rispetto al 2015 dove c’era stato un bagno di folla per il numero uno della Lega. Scortato, è salito sul palco tra gli applausi e il tifo da stadio: anziani, giovani, ma anche bambini che sventolavano la bandiera della Lega e i cartelloni pro Salvini. Ha parlato di sicurezza a Corsico, che “deve tornare grande, riprendere da dove eravamo rimasti. Voglio che la gente si senta libera di uscire anche di sera, voglio che si parli di disabilità, di fragilità, di aiuto a chi ha bisogno. Difesa del lavoro, delle donne. Prima – ha detto Salvini – deve esserci posto per gli italiani, quel poco che c’è deve andare prima agli italiani, che sono anche tanti immigrati, regolari e perbene che sono qua a rispettare le leggi e pagano le tasse”.

La contestazione al leader della Lega

Ma non a tutti è piaciuto l’intervento e la presenza di Salvini alla Fontana dell’Incontro. Il Collettivo Controvento e Corsico Rossa Solidale, insieme ad altre decine di cittadini, hanno “accolto” il leader della Lega con cartelloni “Corsico non si Lega”, “Basta razzismo”. Salvini non ha gradito la contestazione: “Eccoli là tutti i figli dell’Azzolina”, ha risposto ai cori di protesta, appoggiato dai sostenitori in piazza. In risposta, il gruppo che ha sollevato le polemiche per la presenza del numero uno del Carroccio ha intonato Bella ciao: una manifestazione pacifica. Presenti anche le forze dell’ordine che hanno monitorato la situazione ma non sono dovute intervenire in alcun momento: tutto si è svolto, seppur nel clima di contestazione, in modo pacifico.

Appello al voto di Salvini

In tanti hanno applaudito a lungo Salvini, soprattutto quando ha parlato di immigrazione e chiusura dei porti. “Affondiamoli”, ha gridato qualche ragazzo. Salvini ha continuato il suo discorso tra i cori e gli applausi. “Bisogna votare – ha richiamato alla responsabilità i cittadini di Corsico –, perché poi non ci si può lamentare se vince la sinistra. Andare alle urne e mettere la propria preferenza per Errante, l’unico che può far tornare grande questa città, ripartendo da dove aveva lasciato, con la stessa determinazione e convinzione”.

Alla fine del comizio, c’è stato spazio per decine di selfie che il leader leghista ha voluto fare con i suoi sostenitori. “Ho fatto il giro delle città dove la destra deve vincere. Poi, stasera – ha sorriso –, vado dalla D’Urso. Viva Corsico e viva gli italiani”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente