Giornale dei Navigli > Cronaca > Coronavirus, Sala: scuole chiuse a Milano per una settimana. Chiuse anche in tutta la Regione
Cronaca Naviglio grande -

Coronavirus, Sala: scuole chiuse a Milano per una settimana. Chiuse anche in tutta la Regione

Confermata la chiusura delle scuole in tutta la Lombardia. manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso.

sala scuole chiuse milano

Coronavirus, Sala: scuole chiuse a Milano per una settimana. Chiuse anche in tutta la Regione.

Coronavirus, Sala: scuole chiuse a Milano per una settimana. Chiuse anche in tutta la Regione

AGGIORNAMENTO: E’ ufficiale la chiusura di tutte le scuole della Lombardia. Ordinanza sul coronavirus firmata dal presidente Attilio Fontana, di concerto con il ministro della salute Roberto Speranza. L’ordinanza, si legge in una nota della Regione, prevede la “sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per gli anziani ad esclusione degli specializzandi e tirocinanti delle professioni sanitarie, salvo le attività formative svolte a distanza”. Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha deciso “la sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico”, in seguito all’emergenza per il coronavirus. Sospesa anche l’apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura.

MILANO – Dopo la sospensione delle attività universitarie in Lombardia e Piemonte, scuole chiuse a Milano “in via precauzionale”, per limitare le situazioni di possibile contagio da coronavirus. La proposta è arrivata dal sindaco Beppe Sala che ha chiesto al presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana di estendere il provvedimento anche a tuttti i comuni di Città metropolitana.

Chiusura già da domani, lunedì 24, ma niente città blindata

Approfittando anche delle vacanze di Carnevale, il primo cittadino meneghino propone la chiusura già da domani, lunedì 24 febbraio. “Sufficiente chiuderle per una settimana, ma niente città blindata: valuteremo caso per caso tutte le situazioni, eventi e iniziative”, ha aggiunto Sala a margine del vertice iniziato questa mattina alle 10 con il prefetto Renato Saccone, il questore Sergio Bracco e forze dell’ordine (Carabinieri, Guardia di finanza, Esercito).

Le decisioni per l’hinterland nel primo pomeriggio

Il sindaco di Milano ha esteso l’invito a tutti i suoi colleghi dell’hinterland che decideranno nelle prossime ore i provvedimenti da prendere. Per ora, i primi cittadini hanno annullato tutti gli eventi in programma per oggi, per seguire le disposizioni che suggeriscono di evitare momenti di aggregazione. Per quanto riguarda il Sud Milano, alle ore 15 si terrà un summit tra i sindaci per valutare la situazione.

In attesa dei risultati dei test ai colleghi dell’uomo che lavora a Cesano

Intanto, si attendono i risultati per coronavirus dai test effettuati sui colleghi e i contatti del 40enne di Torino che lavora a Cesano, risultato positivo ieri. Tutti i contatti del contagiato, a partire dalla famiglia, amici e impiegati della ditta cesanese, sono sotto osservazione e si attendono nelle prossime ore gli esiti degli esami.

I casi totali in Italia saliti a 113

Fino a questo momento, si contano due decessi per coronavirus, uno in Lombardia e una in Veneto. In totale, in Italia sono 113 i contagiati di cui 89 in Lombardia. L’ultimo caso è uno studente di 17 anni della Valtellina ma studente all’Istituto agrario di Codogno. Sarebbe quindi entrato in contatto con il primo ceppo di contagio. Sono due i casi milanesi: un residente di Sesto San Giovanni e uno di Mediglia.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente