Cronaca
dopo le indagini

Rubavano furgoni e auto alle aziende dell'hinterland: arrestati dai carabinieri

Altri sei uomini erano stati arrestati nel maggio scorso, sempre dai carabinieri della Compagnia di Corsico.

Rubavano furgoni e auto alle aziende dell'hinterland: arrestati dai carabinieri
Cronaca Corsico, 22 Settembre 2022 ore 08:52

Nuovo sviluppo nelle indagini che già avevano portato a sei arresti lo scorso maggio: la banda rubava furgoni e auto alle aziende dell'hinterland.

Rubavano furgoni e auto alle aziende dell'hinterland: due nuovi arrestati

MILANO - I carabinieri della Compagnia di Corsico, precisamente delle stazioni di Settimo Milanese e Cornaredo, hanno arrestato due persone, un italiano e un albanese, per furto aggravato e riciclaggio.

Già 6 arrestati appartenenti alla stessa banda

Il provvedimento restrittivo, eseguito il 19 settembre, fa riferimento a furti di furgoni e autovetture ai danni di aziende del milanese da un gruppo criminale a cui appartenevano i due arrestati. Altri sei erano stati arrestati nel maggio scorso dai carabinieri della Compagnia di Corsico.

Come agiva la banda

Sono 14 gli episodi contestati, realizzati con metodi collaudati: solitamente sostituivano la centralina motore dai veicoli parcheggiati con una decodificata oppure li asportavano durante le consegne, approfittando dei momenti di distrazione dei conducenti.

Durante le indagini è stato inoltre scoperto un capannone a Milano dove si trovavano quattro furgoni, prototipi ancora immatricolati, risultati poi rubati, e un altro capannone adibito a centro di smontaggio, per il riciclaggio dei veicoli. I due arrestati, entrambi gravati da precedenti specifici, sono stati portati al carcere di San Vittore.