Rubano la borsa a una donna con dentro 6mila euro in contanti e aggrediscono la polizia

Nella stessa giornata, nella stazione di Milano Lambrate, la polizia ferroviaria ha arrestato un 18enne per tentata rapina.

Rubano la borsa a una donna con dentro 6mila euro in contanti e aggrediscono la polizia
Cronaca 15 Dicembre 2020 ore 15:59

Rubano la borsa a una donna con dentro 6mila euro in contanti e aggrediscono la polizia.

Rubano la borsa a una donna con dentro 6mila euro in contanti e aggrediscono la polizia

MILANO – Sono stati gli agenti della polizia ferroviaria di Milano ad arrestare un cittadino magrebino di 27 anni, responsabile di un furto a bordo auto.

Uno dei due rapinatori è stato arrestato

I poliziotti hanno notato l’uomo in sella a uno scooter fare cenni d’intesa a un complice che si trovava dall'altra parte della strada, il quale, dopo aver aperto la portiera di un’auto in sosta in via Pirelli, ha rubato una borsa porta computer. L'uomo è poi salito velocemente sullo scooter per allontanarsi insieme al proprio complice a tutta velocità in direzione via Melchiorre Gioia.

L’inseguimento fino in via Copernico

L’inseguimento si è protratto fino a via Copernico, dove i due hanno aggredito i poliziotti. Uno è stato bloccato, mentre l’altro, approfittando della situazione, è riuscito a darsi alla fuga a bordo dello scooter. Alla proprietaria dell'auto, una cittadina cinese, è stata restituita la borsa: all’interno c’erano 6mila euro in contanti, due carnet di assegni e un pc portatile.

Nella stazione di Milano Lambrate in manette 18enne per rapina

Sempre nella stessa giornata, nella stazione di Milano Lambrate, la polizia ferroviaria ha arrestato un cittadino moldavo di 18 anni e denunciato in stato di libertà i due complici minorenni italiani 17enni per tentata rapina in concorso.

La vittima presa a pugni mentre guardava gli orari sul tabellone

I poliziotti sono intervenuti nel piazzale antistante la stazione ferroviaria per la rapina di uno zaino ai danni di un uomo, colpito con pugni mentre consultava sul tabellone gli orari dei treni. Gli agenti, ricostruita la dinamica della rapina, hanno accertato la responsabilità di quattro ragazzi. Tutti sono stati rintracciati e bloccati mentre tentavano di darsi alla fuga.

I due complici minorenni sono riusciti a scappare

L'autore materiale della rapina, maggiorenne, è stato tratto in arresto, mentre i due complici, minorenni, sono stati denunciati in stato di libertà. Tutti e quattro, in più, sono stati anche sanzionati per violazione delle norme anti covid.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!