Giornale dei Navigli > Cronaca > Ruba la borsa a due passeggeri in aeroporto: incastrato dalle telecamere
Cronaca Naviglio grande -

Ruba la borsa a due passeggeri in aeroporto: incastrato dalle telecamere

Dopo il fermo è emerso che l'uomo è pluripregiudicato per diversi reati contro il patrimonio e già precedentemente espulso dall’Italia.

Ruba borsa in aeroporto

Ruba la borsa a due passeggeri in aeroporto: incastrato dalle telecamere.

Ruba la borsa a due passeggeri in aeroporto: incastrato dalle telecamere

MILANO – Il 57enne di origini kosovare è accusato di furto aggravato, commesso lo scorso 16 febbraio all’aeroporto di Linate. Mentre una coppia di passeggeri era intenta a caricare l’auto con i bagagli, nell’area di sosta fuori dall’aeroporto, il 57enne, con la complicità di altri due connazionali, ha rubato la borsa alla donna.

Individuato dalle telecamere di videosorveglianza

Gli agenti, impegnati in continui controlli all’aeroporto proprio per contrastare i furti dei bagagli, ha visionato i filmati dei sistemi di videosorveglianza e individuato i ladri. Le immagini acquisite sono state diramate a tutti gli uffici della polizia in Italia e a quelli della polizia locale di Milano. Ed è stata proprio la preziosa collaborazione con la polizia locale, nello specifico con il Nucleo Reati Predatori, che ha consentito di individuare il kosovaro mentre si aggirava nei pressi di viale Romagna a Milano.

Il responsabile, un kosovaro, era già stato precedentemente espulso dall’Italia

La squadra di polizia giudiziaria di Linate, quindi, ha proceduto all’identificazione del kosovaro e lo ha sottoposto a fermo per indiziato di delitto. Successivi accertamenti hanno fatto emergere che il fermato è pluripregiudicato per diversi reati contro il patrimonio, già precedentemente espulso dall’Italia.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente