Cronaca
fermato

Rozzano, la Polizia Locale arresta spacciatore dopo un inseguimento: in tasca 34 dosi cocaina

Il 23enne di origini marocchine è stato bloccato dagli agenti nel corso dei controlli antidroga nel centro cittadino.

Rozzano, la Polizia Locale arresta spacciatore dopo un inseguimento: in tasca 34 dosi cocaina
Cronaca Rozzano, 05 Agosto 2022 ore 14:36

ROZZANO - Nel pomeriggio di ieri gli agenti della Polizia Locale, nel corso di un servizio di controllo finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle vie del centro cittadino, hanno tratto in arresto un giovane di origini straniere: K.S. classe 1999, responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

La Polizia Locale arresta spacciatore dopo un inseguimento

Intercettato dagli agenti di pattuglia in via Mimose, il pusher ha subito tentato la fuga per sottrarsi ai controlli cercando di far perdere in tutti i modi le proprie tracce. Ne è scaturito un concitato inseguimento a piedi che si è concluso a centinaia di metri di distanza. Gli agenti hanno raggiunto il ragazzo all’altezza del parco 1 e, con l’ausilio di altre pattuglie giunte sul luogo, lo hanno bloccato e arrestato.
Dall’immediata perquisizione cui è stato sottoposto, lo spacciatore è stato trovato in possesso di 34 dosi di cocaina pronte per essere vendute, nonché della somma di 120 euro in piccoli tagli ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Lotta allo spaccio e alla microcriminalità

L’operazione è il risultato della serrata attività di controllo che è in corso anche in questi giorni in città da parte degli agenti impegnati nella lotta allo spaccio e ai fenomeni di microcriminalità. Dall’inizio dell’anno, anche grazie al lavoro dell’unità cinofila della polizia locale, gli agenti hanno sequestrato oltre 200 dosi di sostanze stupefacenti tra cocaina e hashish.