Menu
Cerca
dal ministero della salute

Richiamo alimentare: ossido di etilene nei semi di sesamo nero

Si raccomanda di non consumare i prodotti segnalati e di riconsegnarli al punto vendita dove sono stati acquistati.

Richiamo alimentare: ossido di etilene nei semi di sesamo nero
Cronaca Rozzano, 29 Aprile 2021 ore 11:41

Richiamo alimentare: ossido di etilene nei semi di sesamo nero. Prestare massima attenzione ai lotti segnalate. Il Ministero della Salute ha richiamato alcuni prodotti per la presenza di ossido di etilene cancerogeno.

Richiamo alimentare: ossido di etilene nei semi di sesamo nero

ROZZANO – Presenza di ossido di etilene (cancerogeno) nei semi di sesamo di prodotti a marchio Bongiovanni e commercializzato da Di Gel srl, di via Brenta a Rozzano. Il lotto in questione è L.9411 L.L151220/4M1. Lo stabilimento di produzione di Bongiovanni srl si trova a Villanova Mondovì (CN).

Il Ministero della Salute, nella nota di richiamo diramata, annuncia che è stata attuata la procedura di richiamo in quanto, come comunicato dal fornitore, vi è un superamento di limite legislativo per quanto concerne il contaminante ossido di etilene. Si invita a controllare al più presto eventuali giacenze possedute togliendole dalla vendita, isolandole e mettendole in quarantena e a comunicarlo.

Ossido di etilene

L’Ossido di Etilene è un composto chimico di elevata produzione a livello mondiale ed utilizzato in vari settori industriali. Ci sono diversi dati disponibili sui potenziali rischi per la salute, in particolare cancerogeni, dovuti alla esposizione nell’ambiente di vita generale e negli alimenti.