Giornale dei Navigli > Cronaca > Responsabile di tre rapine a mano armata: si nascondeva a Trezzano
Cronaca Trezzano -

Responsabile di tre rapine a mano armata: si nascondeva a Trezzano

Aveva derubato due giovani ragazze di Pieve Emanuele e altri ragazzi di Vigevano.

rapine a mano armata

Responsabile di tre rapine a mano armata: si nascondeva a Trezzano.

Responsabile di tre rapine a mano armata: si nascondeva a Trezzano

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Si nascondeva a Trezzano il responsabile di tre rapine avvenute a Vigevano (Pavia) alla fine del 2018.

Due ragazze e un 19enne nella prima rapina

Nella prima aveva derubato due giovani ragazze di Pieve Emanuele e un 19enne di Vigevano: dopo averli minacciati con una pistola (poi rivelatasi una scacciacani), si è fatto consegnare soldi e telefoni e poi si è dato alla fuga in sella a uno scooter rubato a Milano.

Le altre rapine a Vigevano

Pochi giorni dopo, era toccato a un 23enne aggredito alle spalle davanti a un self service di sigarette. In ultimo, sempre a Vigevano, aveva simulato un incidente e quando la coppia aveva fermato la macchina, per capire meglio la dinamica del presunto sinistro, il 30enne li ha minacciati con l’arma. Bottini complessivi di poche decine di euro, oltre ai telefoni che si faceva consegnare dalle vittime.

 Urta auto a bordo di uno scooter e poi, armato di pistola, rapina coppia di fidanzati

Le indagini dei carabinieri e il “passo falso”

Dopo un’intensa indagine, i carabinieri sono riusciti a identificare il 30enne, pluripregiudicato, grazie a un suo passo falso: il rapinatore era tornato a Vigevano dopo un mese dall’ultima rapina, per incontrare una ragazza conosciuta sui social che poi, a sorpresa, si è scoperto essere la sorellastra di una delle sue vittime. Il rapinatore si è poi nascosto dove era residente, a Trezzano, sperando di non essere trovato. Per lui sono scattate le manette e le accuse di rapina e ricettazione.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente