Giornale dei Navigli > Cronaca > Rapinavano coetanei sui treni: arrestati due 19enni
Cronaca Naviglio grande -

Rapinavano coetanei sui treni: arrestati due 19enni

Sono responsabili di tre rapine avvenute in rapida successione il 24 agosto del 2019.

Rapinavano coetanei treni

Rapinavano coetanei sui treni: arrestati due 19enni.

Rapinavano coetanei sui treni: arrestati due 19enni

MILANO – Sono responsabili di tre rapine avvenute in rapida successione il 24 agosto del 2019, sui treni tra le stazioni di Cesano Maderno e Milano Affori, i due italiani di 19 anni arrestati dagli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento della Polizia Ferroviaria della Lombardia e del Posto Polfer di Milano Bovisa.

Il modus operandi  per le rapine sui treni

Dalle indagini svolte dai poliziotti è emerso che i due, durante le rapine, utilizzavano un metodo collaudato: prima avvicinavano con una scusa le vittime, solitamente loro coetanei, a bordo dei treni o nella stazione di Affori, poi li minacciavano anche utilizzando un coltello, avvalendosi della complicità di un terzo uomo tuttora ricercato. Quindi si facevano consegnare lo smartphone con il pin, oppure il portafoglio.

L’indagine della Polfer

A seguito delle denunce delle vittime, gli agenti hanno avviato un’indagine e, tramite la visione delle immagini delle telecamere di sorveglianza presenti nelle stazioni e sui convogli, sono riusciti a identificare con certezza i responsabili ed eseguire l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal Giudice per le indagini preliminari di Monza.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente