Menu
Cerca

Ragazzo positivo al Coronavirus, evade da quarantena per lavorare al ristorante

Il giovane, grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri, è stato riaccompagnato al suo domicilio in Lomellina.

Ragazzo positivo al Coronavirus, evade da quarantena per lavorare al ristorante
Cronaca 02 Marzo 2020 ore 08:38

Ragazzo positivo al Coronavirus, evade da quarantena per lavorare al ristorante.

Ragazzo positivo al Coronavirus, evade da quarantena per lavorare al ristorante

PAVIA – Nonostante fosse positivo al tampone è “evaso” dalla quarantena per recarsi al lavoro in un ristorante cinese di Pavia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Vigevano che lo hanno riaccompagnato a casa.

Evade anche se il ragazzo era positivo al Coronavirus

Si è recato al lavoro nonostante fosse risultato positivo al tampone e gli fosse stata imposta una quarantena di due settimane presso il proprio domicilio. Protagonista della vicenda un ragazzo pakistano, asintomatico, che ha deciso di evadere dalla quarantena e recarsi al lavoro in un ristorante cinese di Pavia, dove si occupa di svolgere le consegne a domicilio. Ci raccontano la vicenda i colleghi di primapavia.it.

“Fermato” dai carabinieri e rimandato a casa

I carabinieri, a seguito di una segnalazione, sono riusciti a bloccarlo prima che prendesse servizio. Il giovane non ha opposto resistenza ed è ritornato a casa per terminare il suo periodo di isolamento. E’ stato comunque denunciato per inosservanza ai provvedimenti delle autorità. Si sta ora cercando di rintracciare tutte le persone con cui è venuto in contatto per capire se possano aver contratto il virus.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home