Giornale dei Navigli > Cronaca > Ragazzino cinese insultato alla fermata, “Non è salito sul bus per paura”
Cronaca San Donato -

Ragazzino cinese insultato alla fermata, “Non è salito sul bus per paura”

Accade a San Donato, sull’autobus della linea 132. Razzismo celato dietro alla psicosi da coronavirus.

Ragazzino cinese insultato fermata

Ragazzino cinese insultato alla fermata, “Non è salito sul bus per paura”. (fonte immagine: Wikipedia)

Ragazzino cinese insultato alla fermata, “Non è salito sul bus per paura”

SAN DONATO MILANESE – Un episodio di razzismo, celato dietro alla psicosi del coronavirus. Accade a San Donato, sull’autobus della linea 132. Un gruppo di ragazzini, adolescenti, occupano il mezzo. Sono circa una dozzina che urlano, ascoltano la musica alta. Si comportano, insomma, da perfetti incivili.

“Guardatelo, il bastardo cinese”

L’autobus arresta la corsa alla fermata, apre le porte e alla pensilina c’è un ragazzo, un giovane coetaneo di quelli sopra il pullman. Iniziano gli insulti: “Bastardo cinese, eccolo un altro, guardatelo, il bastardo cinese”, continuano a ripetere le stesse frasi, tra le urla. Lui, il ragazzino, con una borsa sportiva sulla spalla, fa per salire quei due gradini, poi scende. Non se la sente. Rimane immobile alla fermata.

E l’autobus riparte…

L’autista, forse (e si spera sia solo per quello) impaurito delle conseguenze e della reazione della dozzina di ragazzini, chiude le porte e prosegue la corsa. “Non lo biasimo – racconta chi ha assistito all’episodio – purtroppo ci sono stati tanti casi di autisti aggrediti da branchi di bulli solo per aver interrotto una lite”. La donna testimone dell’accaduto ha fatto quello che ha potuto. Appena è scesa a quella fermata, ha segnalato tutto anche all’Atm.

Solo” un atto di bullismo? No.

Il ragazzino, insultato solo perché di origine cinese, non ha potuto prendere l’autobus per paura. Un terrore insensato che riporta alla memoria le discriminazioni razziali di alcuni decenni. “Solo” un atto di bullismo? No. L’insulto era indirizzato, mirato, sparato con precisione, inserito nella drammatica attualità di un’isteria che ha tirato fuori il peggio di molti.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente