Pericolo assembramenti, Galleria Vittorio Emanuele diventa a numero chiuso

Una manovra per evitare gli assembramenti che si sono registrati lo scorso weekend con lo shopping di Natale.

Pericolo assembramenti, Galleria Vittorio Emanuele diventa a numero chiuso
Cronaca 17 Dicembre 2020 ore 11:58

Pericolo assembramenti, Galleria Vittorio Emanuele diventa a numero chiuso.

Pericolo assembramenti, Galleria Vittorio Emanuele diventa a numero chiuso

MILANO – Le immagini della gente che ha riempito il centro, piazza Duomo e Galleria Vittorio Emanuele, hanno sollevato polemiche il primo giorno di apertura a zona gialla della Lombardia.

Fino al 6 gennaio chi vuole andare in Galleria dovrà fare la fila per entrare

C’è chi ha criticato aspramente le folle e chi ha sottolineato (incluso il sindaco Beppe Sala) che non si tratta di indisciplina, ma di coerenza rispetto ai permessi dati da Governo e Regione. Ora, la vicesindaco Anna Scavuzzo corre però ai ripari: rafforzamento delle attività delle forze dell’ordine e della polizia locale e contingentamento della Galleria con varchi di entrata e uscita da tutti i lati. Fino al 6 gennaio, chi vuole andare in Galleria dovrà fare la fila per entrare.

La manovra a causa degli assembramenti dello scorso weekend

Una manovra per evitare assembramenti che si sono registrati lo scorso weekend con lo shopping di Natale. La decisione è a capo del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che ha valutato troppo rischiose le situazioni che si sono create nel primo fine settimana di riapertura. Gli ingressi della lussuosa Galleria saranno controllati dai ghisa milanesi che faranno defluire le presenze per scongiurare affollamenti pericolosi per il contagio covid.

Appello ai commercianti

Appello anche ai commercianti: far rispettare le regole di distanziamento e l’uso della mascherina per evitare sanzioni e, nei casi più gravi, la sospensione dell’attività per alcuni giorni.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!