Giornale dei Navigli > Cronaca > Passaggio Auchan-Conad: in centinaia manifestano, sciopero nazionale
Cronaca Cesano Boscone -

Passaggio Auchan-Conad: in centinaia manifestano, sciopero nazionale

“Vogliamo sapere quale sarà il nostro futuro. Vogliamo che Conad ci dia risposte, ora”.

Passaggio Auchan-Conad

Passaggio Auchan-Conad: in centinaia manifestano, sciopero nazionale.

Passaggio Auchan-Conad: in centinaia manifestano, sciopero nazionale

CESANO BOSCONE – Il sindaco di Cesano Boscone Simone Negri aveva lanciato un appello: “In occasione dello sciopero proclamato dai sindacati in relazione alla vertenza Auchan-Conad, è stata organizzata una manifestazione a Roma e un presidio in corso Monforte. Rivolgo un appello alla cittadinanza e ai lavoratori dell’ipermercato di Cesano per esortarli a partecipare all’iniziativa. So che in questi casi affiora scetticismo per le reali possibilità di incidere su questioni così complesse dal basso e c’è sempre la recondita speranza di una soluzione dietro l’angolo.

“Se non sarete voi a levare le vostre voci, nessuno saprà”

Qualcuno pensa addirittura che l’azienda in fase di scelta potrebbe essere più magnanima nei confronti di chi sta mansueto. Non è così! In questi processi non si guarda in faccia a nessuno. Non ci si schiera contro nessuno ma solo a favore del lavoro e della dignità della vostra vita”. Il primo cittadino ha voluto parlare “proprio a chi nutre dubbi sul prendere parte o meno al presidio. Ma se non sarete voi a levare le vostre voci, nessuno saprà che i vostri 18.000 posti a livello nazionale sono a rischio. Andando in piazza potete interessare l’opinione pubblica della vostra situazione, obbligare la politica a prendere in mano il caso con più convinzione, mettere sul chi va là le aziende coinvolte, per cui l’immagine è sostanza. Andiamo a manifestare mercoledì. Ci sarò anche io. Facciamo in modo che si parli di voi e del vostro lavoro”.

Il presidio davanti alla Prefettura

Detto fatto, il sindaco è sceso in piazza insieme ai lavoratori che hanno partecipato in massa al presidio, segnale che la questione suscita paure e preoccupazioni. Niente ancora si sa, infatti, del destino dei lavoratori Auchan dopo il passaggio al colosso Conad. Questa mattina centinaia di lavoratori hanno partecipato al presidio davanti alla Prefettura e allo sciopero nazionale. “Questa margherita ha le spine – scrivono i sindacati, riferendosi al logo floreale Conad –. Vogliamo che venga riconosciuta la certezza del posto di lavoro, con lo stesso stipendio e con condizioni dignitose”. “Siamo stati traditi da Auchan”, hanno urlato i lavoratori scesi in strada, “vogliamo sapere quale sarà il nostro futuro. Vogliamo che Conad ci dia risposte, ora”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente