Cronaca
controlli

Operazione Smart a Buccinasco, la polizia locale blocca uno spacciatore

A scovare la droga nascosta, ci hanno pensato i due pastori dell’Unità cinofili.

Operazione Smart a Buccinasco, la polizia locale blocca uno spacciatore
Cronaca Buccinasco, 30 Ottobre 2021 ore 16:27

Operazione Smart a Buccinasco, la polizia locale blocca uno spacciatore.

Operazione Smart a Buccinasco, la polizia locale blocca uno spacciatore

BUCCINASCO – A scovare la droga nascosta, ci hanno pensato i due pastori dell’Unità cinofili. Giovani cani addestrati che aiutano gli agenti della polizia locale grazie al loro infallibile fiuto. I conduttori li sentono un po’ loro, li guardano con dolcezza, li trattano con grande professionalità. Quando trovano la droga, vengono premiati con giochi e carezze. Utilissimi, i quattro zampe sanno dove andare a cercare ed è merito loro se le dosi e i soldi degli spacciatori vengono trovati in fretta.

L'unità cinofila ha scovato il nascondiglio di uno spacciatore

Un merito che riconosce anche Buccinasco, tanto che sta lavorando per attivare un’unità cinofila anche all’interno del proprio Comando di polizia locale. Ieri sera, i cani addestrati sono riusciti a scoprire il nascondiglio di un 25enne marocchino, irregolare sul territorio, denunciato a piede libero perché trovato in possesso di alcune dosi di hashish e mille euro in contanti. L’uomo, fermato dagli agenti, ha tentato di scappare al controllo, ma è stato bloccato e la perquisizione è proseguita anche nella sua abitazione. Segnalato alla Prefettura come consumatore di droghe, invece, un 25enne sorpreso con delle siringhe per assumere eroina.

L'operazione Smart anche a Buccinasco

In campo per l’operazione Smart (Servizio monitoraggio aree a rischio del territorio) finanziato da Regione Lombardia, otto operatori in servizio fino alle 2 di notte e quattro pattuglie. Gli agenti guidati dal comandante Gianluca Sivieri hanno controllato circa 40 giovani, setacciando il territorio insieme all’Unità cinofila di Milano.

Accertamenti anche sulle strade: oltre 100 veicoli controllati. Due guidatori si erano messi al volante ubriachi: sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza, trovati con un tasso alcolemico due e tre volte superiore al limite. Diverse anche le sanzioni per violazioni al codice della strada.

Il sindaco Pruiti

Gli agenti sono stati raggiunti dal sindaco Rino Pruiti e dall’assessore regionale alla Sicurezza e Polizia locale Riccardo De Corato: “Buccinasco è l’unico Comune della Città metropolitana – commenta Pruiti – ad assicurare il servizio di controllo sul territorio con la polizia locale tutti i giorni fino alle 24, con ottimi risultati. Continueremo ad assumere nuovi agenti e avremo anche una nostra unità cinofila. Ci aspettiamo nuovi aiuti dalla Regione sia per proseguire i servizi straordinari nel fine settimana sia per aumentare le dotazioni per gli operatori. Ringrazio l’assessore regionale De Corato che ieri ha scelto di verificare sul campo l’ottimo lavoro e si è complimentato  per la gestione dei nostri servizi assicurandoci ulteriori contributi”.