Operazione anti spaccio della polizia: arrestati due pusher

Due persone arrestate dalla polizia in corso Lodi e in via Tirso a Milano.

Operazione anti spaccio della polizia: arrestati due pusher
Cronaca 02 Maggio 2020 ore 14:50

Operazione anti spaccio della polizia: arrestati due pusher.

Operazione anti spaccio della polizia: arrestati due pusher

MILANO – Devono rispondere dell’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio le due persone arrestate dalla polizia in corso Lodi e in via Tirso. Nel corso dei servizi volti al contrasto dello spaccio in zona corso Lodi, gli agenti del Commissariato Mecenate si sono posizionati, suddividendosi in gruppi, nei numerosi punti di accesso alla zona in modo da bloccare eventuali spacciatori prima dell’ingresso allo scalo ferroviario. Nel corso del servizio, gli agenti hanno riconosciuto un uomo, assiduo frequentatore della zona, che si stava recando a passo spedito e con fare sospetto verso lo scalo ferroviario dove erano presenti alcuni clienti, in attesa della sostanza da acquistare.

Il primo arresto in zona corso Lodi

Bloccato per un controllo, l’uomo ha lanciato un sacchetto in cellophane trasparente che è caduto sulla tettoia delle banchine ferroviarie. Subito perquisito, M.A., cittadino egiziano di 32 anni, aveva nella tasca dei jeans 9 dosi di eroina che, sommate al pezzo unico della stessa sostanza trovata nel sacchetto recuperato dai poliziotti, avevano un peso complessivo di 54 grammi. L’uomo, con numerosi precedenti, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e indagato.

Il secondo arresto in via Tirso

Nello stesso momento, altri poliziotti del Commissariato Scalo Romana erano impegnati nelle indagini per fare luce sull’attività di spaccio di un cittadino che abita in via Tirso, dove gli agenti avevano individuato l’abitazione utilizzata come base di vendita di marijuana. Durante l’appostamento, i poliziotti hanno notato un giovane che, dopo essersi guardato attorno per verificare che non ci fossero persone, è entrato nel cortile di uno stabile, insieme a un altro ragazzo lì residente. Il primo è sceso in box ed è tornato con un sacchetto che l’amico ha poi riposto in una borsa a tracolla.

L’acquirente è stato fermato e controllato dai poliziotti: si tratta di un cittadino milanese di 20 anni che, consumatore abituale, aveva appena acquistato per uso personale 38 grammi di marijuana. Gli agenti del Commissariato Scalo Romana hanno controllato anche lo spacciatore perquisendo l’appartamento e il box: sono stati trovati e sequestrati altri 375 grammi di marijuana e 925 euro in contanti. Il ragazzo, un cittadino italiano di 21 anni incensurato, è stato arrestato.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste