Non torna a scuola dopo le vacanze: trovata morta in casa

Tragedia per un’insegnante della scuola primaria Galilei

Non torna a scuola dopo le vacanze: trovata morta in casa
Cronaca 25 Gennaio 2018 ore 21:45

CORSICO – Una donna di 50 anni, Giuseppa Cassaniti, è stata trovata morta a casa sua in via Copernico lo scorso venerdì 12 gennaio. La donna insegnava alla scuola primaria Galilei dallo scorso luglio ma, alla ripresa delle lezioni dopo le vacanze di Natale, non era rientrata a scuola e non aveva dato alcuna notizia di sé.

Il fatto

A trovarla nel suo letto ormai senza vita è stato proprio il dirigente scolastico Manfredo Tortoreto che ha lanciato l’allarme solo dopo aver tentato di contattare alcuni suoi parenti in Sicilia in cerca di sue notizie (senza alcun risultato). Prima di chiamare i carabinieri ha cercato la donna negli ospedali, ma il suo nome non risultava in nessun pronto soccorso; ha provato anche ad andare sotto casa sua ma, essendo la donna molto schiva e riservata, nessuno l’aveva vista da Natale. C’è anche da rilevare che nessuno si era nemmeno preoccupato di bussare alla sua porta.

Una volta scattati i soccorsi, oltre ai carabinieri sono intervenuti anche i pompieri. Purtroppo, però, una volta entrati, per la donna non c’era più nulla da fare e si è potuto solamente constatarne il decesso che è subito apparso, senza ombra di dubbio, per cause naturali. Resta ora solo da stabilire l’esatta data della morte che potrebbe essere avvenuta addirittura nei giorni intorno a Natale. Il 22 dicembre infatti l’insegnante aveva contattato il 118 per chiedere un’ambulanza ma non aveva voluto farsi ricoverare in ospedale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste