Menu
Cerca

Negozio stupefacente: droga nascosta tra frutta e verdura

Gli acquirenti delle dosi erano soprattutto ragazzi minorenni.

Negozio stupefacente: droga nascosta tra frutta e verdura
Cronaca 06 Febbraio 2020 ore 11:15

Negozio stupefacente: droga nascosta tra frutta e verdura.

Negozio stupefacente: droga nascosta tra frutta e verdura

MILANO – Ieri pomeriggio la polizia ha arrestato tre cittadini egiziani, pregiudicati, di età compresa tra i 25 e i 32 anni. Dovranno rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In Via Paravia

Gli agenti del Commissariato Bonola della Questura di Milano, a seguito di alcuni appostamenti e pedinamenti, hanno accertato che le tre persone arrestate nascondevano la droga all’interno di un negozio di frutta e verdura in via Paravia a Milano, da loro gestito.

Clienti minorenni

Poiché tra gli acquirenti erano stati segnalati minorenni e vista la vicinanza dell’esercizio commerciale con un istituto scolastico, gli agenti sono intervenuti immediatamente. Da un controllo effettuato hanno sequestrato circa 50 grammi di hashish, già suddiviso in dosi, oltre alla somma di 1230 euro in contanti, ritenuto il profitto dell’attività di spaccio.

Controlli anche amministrativi

Con la collaborazione della Polizia Annonaria, il negozietto di frutta e verdura è stato infine controllato sotto il profilo amministrativo e sanzionato per una serie di omissioni: mancata indicazione dell’origine, varietà e provenienza della merce, omessa revisione della bilancia pesa prodotti, occupazione abusiva di suolo pubblico, mancanza del manuale haccp e assenza di cartello di divieto di fumo.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!