Giornale dei Navigli > Cronaca > Nasconde in auto oltre un chilo di cocaina: arrestato 71enne VIDEO
Cronaca Buccinasco -

Nasconde in auto oltre un chilo di cocaina: arrestato 71enne VIDEO

Dentro il vano airbag di un'auto posteggiata davanti al civico 31 di via Domenico Scarlatti.

Nasconde in auto cocaina

Nasconde in auto oltre un chilo di cocaina: arrestato 71enne.

Nasconde in auto oltre un chilo di cocaina: arrestato 71enne

BUCCINASCO – Nascondeva oltre un chilo di cocaina dentro il vano airbag di un’auto, posteggiata davanti al civico 31 di via Domenico Scarlatti.

L’appostamento della Squadra Mobile

La Ford Focus intestata a un uomo residente a circa 30 chilometri di distanza da dove era parcheggiata, ha insospettito i poliziotti della Squadra Mobile di Milano che, venerdì mattina, in abiti civili, si sono appostati in attesa dell’arrivo di chi la stava utilizzando. Dopo un paio d’ore di appostamento, in via Scarlatti è arrivata una Fiat Multipla con a bordo un uomo: ha parcheggiato all’angolo con la via Stradivari, è sceso dall’auto e, dopo aver controllato più volte che nessuno lo stesse osservando, si è incamminato verso via Scarlatti in direzione della Ford Focus.

La droga dentro al vano airbag

Appena è salito in macchina, Pietro Amante, nome noto sul territorio – broker della droga e legato ai clan della ‘ndrangheta, 71enne di origini siciliane con numerosi precedenti per droga – è stato fermato dai poliziotti per un controllo. Gli agenti hanno trovato due involucri di cocaina, del peso di 120 grammi complessivi, e 930 euro in banconote. Aveva inoltre, sempre addosso, un telecomando elettronico di colore grigio. Il telecomando apriva il vano airbag del cruscotto lato passeggero della Ford Focus, appositamente modificato con apertura elettronica, al cui interno sono stati trovati 12 involucri, uguali a quelli trovati addosso al 71enne, per un peso complessivo lordo di 971 grammi.

La perquisizione presso il domicilio

Con la successiva perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti altri 1100 euro e tre diversi fogli manoscritti nascosti in una tracolla in camera da letto, sui quali erano riportati diversi numeri di telefono e nomi. Il 71enne dovrà ora rispondere di detenzione ai fini di spaccio.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente