Giornale dei Navigli > Cronaca > Morto 29enne in coma dopo la caduta nel Naviglio
Cronaca Corsico Trezzano -

Morto 29enne in coma dopo la caduta nel Naviglio

I carabinieri di Corsico stanno indagando in queste ore per fare luce sul caso. Non si esclude la possibilità di una caduta accidentale, forse per il troppo alcool.

morto 29enne

Morto 29enne in coma dopo la caduta nel Naviglio.

Morto 29enne in coma dopo la caduta nel Naviglio

CORSICO – Non ce l’ha fatta il 29enne trovato questa mattina intorno alle 3 e mezza tra Trezzano e Corsico, in via Alzaia Trieste. Il ragazzo di origine ucraina è morto pochi minuti fa, nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Carlo, dove i soccorritori del 118 lo avevano portato in condizioni già disperate, dopo aver provato a rianimarlo sul posto.

Ipotermia per la caduta nel Naviglio

In arresto cardiaco, era poi andato in coma a causa dell’ipotermia, in seguito all’impatto con l’acqua gelida del Naviglio. Il giovane presentava escoriazioni e lividi dovuti al tentativo di risalire dalle acque ghiacciate del canale e, probabilmente, alle botte per un’aggressione.

Indagini ancora in corso

Ma i carabinieri di Corsico stanno indagando in queste ore per fare luce sul caso. Non si esclude la possibilità di una caduta accidentale, forse per il troppo alcool, ma è ancora presto per le certezze.

Francesca Grillo  

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente