Cronaca
rozzano

Minaccia di buttarsi e lancia mobili dalla finestra: sfrattato, non voleva lasciare la casa

Sul posto carabinieri, polizia locale e vigili del fuoco che, appena l’uomo ha minacciato di buttarsi dalla finestra del primo piano, hanno gonfiato il “materassino”.

Minaccia di buttarsi e lancia mobili dalla finestra: sfrattato, non voleva lasciare la casa
Cronaca Rozzano, 16 Settembre 2022 ore 16:05

Un dramma che vivono tantissime persone che sono sotto sfratto esecutivo: questa volta è successo a Rozzano dove un uomo buttando mobili giù dalla finestra ha bloccato il traffico lungo la strada pavese.

Oggi aveva lo sfratto esecutivo

ROZZANO – Ai carabinieri l’uomo ha raccontato di aver iniziato a lanciare i mobili dalla finestra perché non voleva uscire di casa.

Buttava mobili giù sulla strada

Il 40enne, italiano, ha bloccato il traffico lungo la strada pavese, provocando grossi disagi agli automobilisti questa mattina. Aveva già ricevuto diversi avvisi: avrebbe dovuto lasciare l’appartamento a causa di uno sfratto, diventato questa mattina esecutivo. L'uomo ha quindi cominciato a lanciare dalla finestra pezzi di mobili, costringendo le forze dell’ordine a mettere in sicurezza l’area e chiudere la strada, per evitare che qualcuno si facesse male a causa del lancio di oggetti dalla finestra dell’appartamento.

Minacciava anche di lanciarsi dalla finestra

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, la polizia locale e i vigili del fuoco che, appena l’uomo ha minacciato di buttarsi dalla finestra del primo piano, hanno gonfiato il “materassino”. Il 40enne si è lasciato cadere, per fortuna senza conseguenze. Ha infatti cercato di scappare, ma i carabinieri lo hanno fermato in pochi istanti.